Calcio toscano dilettanti
Calcio: Eccellenza

Massese, un passo indietro e la certezza: urgono rinforzi

di Aldo Antola
Massese, un passo indietro e la certezza: urgono rinforzi

Soprattutto nel reparto avanzato manca un bomber

19 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





MASSA. La sconfitta casalinga di ieri allo stadio Degli Oliveti contro il River Pieve ha visto in pratica quasi la stessa squadra che ha battuto e giocato bene tre giorni prima con il Camaiore cambiare completamente volto. In più c'era solo il rientrante Terigi andato al centro in coppia con Del Pecchia e lo spostamento di Andrei a destra al posto di Marchini che era andato bene col Camaiore. Difficile da spiegare questa metamorfosi ed anche il tecnico Giuseppe Della Bona nel dopo partita non riusciva a capire tanto da dire che avrebbe analizzato tutto e parlato con i giocatori in settimana. Quindi in questi giorni. Effettivamente un po' da parte di quasi tutti, c'è stato un calo netto nel gioco e nel rendimento. Se proprio dobbiamo salvare qualcuno possiamo metterci Paci, Andrei, Fortunati e naturalmente Vignali che da solo ha fatto rischiare la squadra di vincere. Per il resto il calo di rendimento o la giornataccia ha coinvolto tutti gli altri. Per esempio col Camaiore, Bracci aveva cambiato notevolmente il volto del reparto avanzato costruendo molte azioni e segnando anche una rete, oltre ad aver fatto assist preziosi, lo stesso Baracchini si era mosso molto, su tutto il fronte offensivo, aveva segnato una rete e mancata un'altra per un soffio. Ha risentito della giornataccia anche il regista Brizzi e l'altro centrocampista Sidibe. Insomma un po' tutta la squadra al cospetto di una formazione come il River Pieve che ce la avevano segnalata come squadra compatta, solida in tutti i reparti, equilibrata e anche con qualche individualità interessante. Per quanto riguarda il manto ed il terreno avrebbero dovuto essere in maggiori difficoltà gli ospiti, come ci ha detto mister Fanani, abituati al loro terreno più piccolo ed invece sembra che alla fine ne abbiamo risentito di più i bianconeri.

Comunque serviranno sicuramente rinforzi soprattutto nel reparto avanzato. Attaccanti veri. Tanto per fare dei nomi ieri hanno segnato una doppietta Rosati e Andreotti ed una tripletta Sciapi che hanno portato le loro squadre alla vittoria, rispettivamente il Montecatini, il Fucecchio ed il Perignano. Dunque si può giocar bene o male ma alla fine le partite si vincono segnando reti, con i bomber. E tornando ai vari reparti al momento possiamo dire che la difesa “se la cava”, il centrocampo balbetta molto e si dovrà trovare la giusta misura, forse portando a spingere di più o più avanzato Andrei a far reparto con Fortunati, Brizzi e da vedere come renderà Sidibe, comunque un rinforzo servirà.


 

Primo piano
La provocazione

Firenze, si arrampica nudo sulla statua in piazza della Signoria e la danneggia: arrestato. I precedenti dell’imbrattatore – Video