Il Tirreno

Livorno

I controlli

Livorno, carenze igieniche e mancata tracciabilità: multati i titolari di due locali

Livorno, carenze igieniche e mancata tracciabilità: multati i titolari di due locali

Le sanzioni durante i controlli dei carabinieri in città

19 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Nell’ambito dei controlli che hanno interessato diversi esercizi pubblici della zona, i carabinieri hanno multato per 1.500 euro un 51enne gestore di una rivendita di generi alimentari etnici per il mancato rispetto delle prescrizioni sanitarie relative alla tracciabilità degli alimenti procedendo al sequestro di 11 chilogrammi di generi alimentari per un valore di circa 200 euro.

All’interno di un bar gestito da una 50enne, inoltre, sono state riscontrate carenze igieniche, l’omessa vigilanza sul divieto di fumo e il mancato rispetto delle prescrizioni inerenti alla videosorveglianza nei luoghi del lavoro con sanzioni per un importo complessivo di circa 800 euro.

Nel corso del servizio dei giorno scorsi, durante il quale sono stati identificate 40 persone e controllati 27 veicoli, un 20enne è stato sorpreso con 10 grammi di hashish e un 25enne con 1 grammo, entrambi destinati all’uso personale. Per i giovani è scattato il sequestro dello stupefacente e la segnalazione alla prefettura.

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto