Il Tirreno

Livorno

Festival umorismo 2023
Gli ospiti

Festival sull’umorismo a Livorno, gran galà con Tognazzi, Bengi e i Ridillo

Festival sull’umorismo a Livorno, gran galà con Tognazzi, Bengi e i Ridillo

Ecco i big che chiuderanno il Premio Antani. Tra gli eventi più attesi anche la sfida tra i blog satirici da milioni di followers Lercio e Spinoza

06 maggio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Sarà Gianmarco Tognazzi l’ospite d’onore del Gran Galà “Premio Antani” con il concerto di Bengi e i Ridillo. Un evento d’eccezione che chiuderà l’edizione 2023 di “Antani. Comicità e satira come se fosse”, il primo ed unico festival sull’umorismo in Italia, con la direzione artistica di Luca Bottura, a cura di Fondazione Livorno, che si terrà a Livorno dal 12 al 14 maggio, al Teatro Goldoni, via Enrico Mayer 57 – biglietti e prenotazioni qui). E sempre a chiudere il super festival, durante la serata finale verranno annunciati i vincitori di questo nuovo trofeo Premio Antani e del contest artistico “Per me l’umorismo è…” riservato ai giovanissimi e promosso in collaborazione con Il Tirreno (al Teatro Goldoni, alle 17.30).

Tanti gli ospiti della tre giorni livornese con i migliori comici, stand up comedian, autori e fumettisti da tutta Italia, con un programma irriverente all’insegna della comicità e della satira sull’attualità.

Tra gli eventi più attesi, anche la sfida tra i blog satirici da milioni di followers Lercio e Spinoza, la performance di Andrea Pennacchi da Propaganda Live, il live show di Makkox e Valerio Aprea, il campionato indoor di rassegna stampa con Gad Lerner, Alessandro Sallusti, Stefano Zurlo, Giulia Merlo, Marianna Aprile.

Sui palchi del Teatro Goldoni e della Goldonetta spazio anche alla lezione per diventare tiranni di Antonio Losito, al “panel più costoso del mondo” con Stefano Andreoli e Tonus, alla maratona di stand up comedy, giudici d’eccezione Pietro Sparacino e Salvo di Paola.

E ancora, gli excursus sulla comicità in tv con Walter Fontana, Andrea Zalone e Federica Cacciola; uno speciale angolo per la posta del cuore con Ester Viola e Alessio Viola; lo spettacolo di apertura “Antani live show” con la benedizione del Cardinale Matteo Maria Zuppi; l’esplorazione del mondo islamico con Pegah Moshir Pour e dell’ebraismo con Rev Scialom Bahbout; l’annuncio dei vincitori della prima edizione del “Premio Antani” nel corso del gran galà di chiusura. Nella sala Galliano Masini del teatro, spazio poi al ciclo dedicato ai libri a cura di Paolo Maggioni con le interviste a Marco Ercole e Gianluca Cherubini e le presentazioni dei volumi Poverina (Blackie Edizioni, 2023) con Chiara Galeazzi e La bestia (People, 2022) con Massimiliano Loizzi.

Si parte venerdì 12 maggio, quindi, con “Ascolta si fa Antani”: il Cardinale Matteo Maria Zuppi benedice Luca Bottura e tutto il festival prima di “Sai chi vi saluta un casino?", l’apertura istituzionale dei lavori con Fondazione Livorno. La serata inaugurale è uno “Spilercio” con Spinoza e Lercio, i due collettivi satirici del web italiano che si sfidano a duello: nessun vincitore, solo risate (al Teatro Goldoni, alle 20.30).


 

Primo piano
Tennis

Wimbledon, si infrange il sogno di Jasmine Paolini: «Sono triste, ma devo sorridere. È stata una bella giornata»

Sport