Il Tirreno

Livorno

Sos furti

Ladri da Sushino: via soldi, tablet e bottiglie di vino


	Il locale a soqquadro in una foto concessa da Giacomo Veroni
Il locale a soqquadro in una foto concessa da Giacomo Veroni

Il racconto di uno dei soci del ristorante di Borgo Cappuccini, Giacomo Veroni: «Hanno portato via pure un computer»

01 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Ancora un furto in città: a farne le spese, nella notte fra Pasqua e Pasquetta, è stato il ristorante “Sushino”, il locale di sushi brasiliano che si trova al numero civico 36 di Borgo Cappuccini.

I ladri, nella tarda serata di domenica 31 marzo, hanno infatti portato via dal locale alcune bottiglie di vino («non sappiamo ancora quante, perché dobbiamo fare l’inventario», spiega uno dei soci dell’attività, il ristoratore Giacomo Veroni), un tablet, un computer «che utilizzavamo internamente» e il registratore di cassa con alcuni soldi all’interno. «I malviventi – spiega ancora Veroni – sono entrati da una porta laterale, forzandola, noi ce ne siamo accorti in mattinata, dopo che ci ha chiamato un commerciante che lavora nelle vicinanze, che ha notato il disastro. Guardiamo l’aspetto positivo: almeno i ladri non ci hanno distrutto il locale».

L’ennesimo furto avvenuto in negozi o locali livornesi: nei giorni scorsi, infatti, i ladri avevano colpito il bar dell’Etruschi calcio, il negozio di alimentari Peruanito, il parrucchiere “Mrs Hair Salon” di via III Novembre e perfino la casa di un esponente politico, Vito Borrelli

Primo piano
L’addio

Morte di Mattia Giani, chiesa gremita per l'ultimo saluto al calciatore. La fidanzata: «Sarai sempre la metà del mio cuore»