Il Tirreno

Grosseto

Nuova Grosseto Barbanella Gli Juniores firmano un magico bis

Nuova Grosseto Barbanella Gli Juniores firmano un magico bis

Giovanili Titolo provinciale: i ragazzi di Biagiotti “copiano” gli Allievi

14 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





GROSSETO. Dopo gli Allievi, anche la Juniores. La Nuova Grosseto Barbanella va in fotocopia e conquista il titolo provinciale anche in questa categoria, con una modalità del tutto simile: un punto di vantaggio sui diretti avversari con arrivo al fotofinish. Questa volta è toccato al Massa Valpiana cedere sul filo di lana, dopo un campionato tiratissimo e lottato punto a punto.

«Un’altra grande soddisfazione – spiega il presidente Domenico Lanzano – arrivata al termine di un torneo che non sembrava finire mai, con una lunga attesa per poter festeggiare la seconda squadra del nostro settore giovanile in grado di conquistare un titolo provinciale in questa stagione. Un aspetto che ci consentirà di tornare a disputare campionati di livello regionali in ben due categorie nel prossimo anno».

La squadra allenata da Marco Biagiotti ha tagliato il traguardo con il successo casalingo all’ultima giornata e con una classifica che alla fine ha recitato: Nuova Grosseto Barbanella 72 punti, Massa Valpiana 71.

«Un campionato durissimo – dice il mister dei grossetani – livellato verso l’alto. A parte i nostri diretti avversari, abbiamo incontrato squadre molto forti, come Pitigliano, Roselle, Alberese. Non mi aspettavo un torneo così difficile, il girone di andata fatto molto bene ha creato un po’ di illusione, ma siamo stati bravi nella seconda parte della stagione a giocarcela punto a punto senza mai perdere di vista l’obiettivo»

. Un torneo lungo ed estenuante fatto di molti momenti, tra cui ovviamente anche quelli chiave: «Sicuramente aver vinto i due scontri diretti contro il Massa Valpiana ha agevolato il nostro compito – precisa Biagiotti – ma anche la vittoria nei minuti finali contro l’Alberese e la parata di Federico Bontà che ci ha evitato la sconfitta al 90’ contro l’Alta Maremma, sono risultati ugualmente decisivi».

La Nuova Grosseto Barbanella quindi, torna a vincere anche con la juniores e il prossimo anno parteciperà al torneo regionale: «Questa categoria è molto complessa – aggiunge Biagiotti – per tanti ragazzi è una sorta di purgatorio. Stanno per uscire dal settore giovanile, ma ancora non sono in pianta stabile in una prima squadra. Gestire questi gruppi è quindi complicato, ci sono tanti equilibri delicati. A questo va aggiunto il rapporto di “dare - avere” con la prima squadra, per questo l’equilibrio è molto sottile. In questa stagione siamo riusciti a vincere mandando cinque o sei elementi in pianta stabile in prima squadra. Anche questo è un successo».

Marco Biagiotti, che in passato aveva vinto a livello regionale, ottiene anche il successo in ambito provinciale, un piccolo record che il tecnico condivide con il proprio staff: «Ormai da circa un decennio sono con me, rappresentano la mia stampella. Ringrazio anche la società però, perché nei momenti di difficoltà non è mai venuto meno il supporto e poi la mia famiglia, perché la tensione di questo finale di campionato è stata tanta, per me che quando sono a tavola dispongo persino i piatti secondo il 4-4-2. La gestione quindi è stata sofferta, ma l’annata straordinaria».

Il team

Questo l’organico della Nuova Grosseto Barbanella campione provinciale juniores. Giocatori: Ludovico Bandiera, Niccolò Barbetti, Alessandro Basilicata, Leonardo Batzu, Tommaso Benetello, Federico Bontà, Diego Bruni, Mirko Colli, Gabriele Coppolecchia, Andrea Coppolecchia, Christian Culicchi, Matteo Curti, Filippo Dani, Gaetano Di Lorenzo, Gabriele Fabbrucci, Diego Fedi, Lorenzo Galli, Niccolò Gargani, Gabriello Graffieti, Niccolò Penco, Michele Pogorelli, Matteo Sabatini, Elia Tarassi, Diego Tocchi. Allenatore: Marco Biagiotti. Staff: Fabrizio Bandiera, Claudio Ferente, Leonardo Moretti, Gianfranco Mario Mottola.  

Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco