Il Tirreno

Grosseto

Il lutto

Monterotondo piange l'ex assessora e anima del paese Patrizia Martignoni

di Maurizio Ceccarelli
Patrizia Martignoni e a destra il paese di Monterotondo Marittimo
Patrizia Martignoni e a destra il paese di Monterotondo Marittimo

Lascia due figli, il ricordo del sindaco Giacomo Termine: «Una donna di valore e di spessore politico e istituzionale»

26 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





MONTEROTONDO. La comunità di Monterotondo Marittimo piange la scomparsa di Patrizia Martignoni. 75 anni e madre di due figli, Patrizia era una delle donne più rappresentative del paese, conosciutissima e stimata da tutti per quello che aveva rappresentato per la società e per aver ricoperto nella sua vita i ruoli prima di consigliera e poi di assessora nel comune di Monterotondo Marittimo.

Il ricordo

Una figura che ha lasciato un ricordo indelebile in tutti quelli che l’hanno conosciuta, come ricorda il sindaco Giacomo Termine: «Con grande dispiacere ho appreso la notizia della scomparsa – commenta –. Ho avuto modo di conoscerla bene e posso affermare che lei era una persona decisamente attiva ed è stata per molti anni un’amministratrice di grande valore nel comune di Monterotondo Marittimo, dove ha svolto gli incarichi di consigliera comunale e assessora. Negli anni ha sempre dimostrato nel suo ruolo di amministratrice grande attaccamento alle istituzioni e vicinanza alla nostra comunità, alla quale si è dedicata sempre con cuore e serietà per renderla migliore. Un grande dispiacere aver perso una donna di valore e di spessore politico e istituzionale. Alla sua famiglia vanno le mie più sentite condoglianze e quelle di tutta l’amministrazione comunale – conclude il sindaco Termine – in questo momento di profondo dolore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco