Il Tirreno

Basket

Swag. Occhio al testacoda la missione è restare in vetta

di Michele Amadori
Il nuovo acquisto Longo
Il nuovo acquisto Longo

I rossoblù di Da Prato affrontano questa sera alle 18 la Pallacanestro Sestri. Grande attesa per l’esordio del nuovo acquisto cecinese Valerio Longo

28 gennaio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





CECINA. Torna tra le mura amiche del PalaPoggetti la Swag Basket Cecina. Dopo due successi importantissimi nelle ultime tre partite disputate, i rossoblù di coach Andrea Da Prato affrontano questa sera nel classico orario delle 18 la Pallacanestro Sestri, in un testacoda della classifica che arriva a 4 giornate dal termine della stagione regolare. La Swag, infatti, arriva alla sfida con Sestri dopo aver riconquistato la vetta della classifica - in coabitazione con la Virtus Siena che affronterà nell’ultimo big match della prima fase - mentre la formazione ligure occupa al momento l’ultima posizione della graduatoria con soli 4 punti. Una situazione che lascia presagire a una sfida sulla carta più che abbordabile per Pistillo e compagni, ma questo campionato, vedi la sconfitta con Castelfiorentino che quando ha affrontato Cecina era ultima in classifica, ha insegnato che nessun risultato è scontato. Partendo dalla situazione in casa rossoblù, la Swag si presenta col morale alto e soprattutto con un nuovo innesto che darà una mano importante a coach Da Prato nel reparto dei lunghi. Stasera, infatti, esordirà in rossoblù Valerio Longo, prodotto del settore giovanile dei Trapani Sharks, che dopo aver iniziato la stagione nelle file degli Herons Montecatini, si è accasato a Cecina per concludere la stagione e per portare centimetri e fisicità sotto canestro.

Con i suoi 2 metri di altezza, Longo va a rinforzare il reparto dei lunghi, già brillantemente occupato da Pistolesi e, quando serve, da Milojevic che comunque resta un’ala grande. Longo può così dare un cambio di valore e soprattutto di ruolo a Pistolesi, lasciando rifiatare il 22 cecinese, ma soprattutto portando presenza in difesa e punti preziosi in attacco.

Nel corso della settimana, Cecina ha recuperato le energie dopo il tour de force di 3 gare in 7 giorni e ha preparato bene la partita, con l’obiettivo di regalare una gioia ai propri tifosi, in quella che sarà la penultima gara casalinga della stagione regolare. La Swag, infatti, affronterà poi 2 trasferte - sabato prossimo a Quarrata e la domenica dopo a San Miniato - prima di far ritorno a casa contro la Virtus Siena. Passando alla squadra avversaria, la formazione genovese, rispetto alla gara di andata in cui Cecina vinse con 19 punti di scarto 78-97, ha effettuato due cambi. Il primo in panchina, con il tecnico Bianchi che ha sostituto Guida e ha inserito nel roster la guardia Bassi, proveniente dalle fila di Senigallia, il quale nelle ultime 2 partite, nonostante le sconfitte, ha dato il suo importante contributo con 2 prestazioni da doppia cifra. Per il resto, Sestri presenta altri 3 giocatori in doppia cifra: Obinna con 12,1 Daunys con 16 punti e Lo Moustapha con 10,8. A livello di squadra, i liguri viaggiano con una media punti di 68,5 punti realizzati e con 80,4 punti subiti che ne fanno il peggior attacco e la peggior difesa. I numeri danno dunque ragione a Cecina, ma sarà importante giocare con la massima attenzione per non perdere per strada due punti fondamentali per consolidare il posto tra le prime 4 del campionato, anche alla luce dei prossimi scontri diretti contro San Miniato e Siena.


 

Primo piano
La tragedia

Livorno, muore a 51 anni schiacciata con lo scooter fra due auto: chi è la vittima e la dinamica

di Stefano Taglione
Le nostre iniziative