Il Tirreno

Versilia

Il lutto

Viareggio, addio a Carlo Mattei: è morto Fifì, per anni impiegato alla Banca Toscana

di Roy Lepore
Viareggio, addio a Carlo Mattei: è morto Fifì, per anni impiegato alla Banca Toscana

Viveva a Massarosa ma aveva lavorato per anni nel tessuto commerciale viareggino

16 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MASSAROSA. Si è spento all’età di 78 anni Carlo Mattei, per gli amici Carlino ma anche Fifì, il suo soprannome.

La sua vita

Era molto conosciuto non solo a Massarosa dove viveva ma anche a Viareggio perché aveva lavorato per tanti anni alla filiale della Banca Toscana in via Garibaldi.  Pochi mesi fa gli era stata diagnosticata una grave malattia che non gli ha dato scampo.
Il ricordo
Suo collega è stato Duilio Puosi che ha appreso con grande dispiacere la notizia del decesso. «Carlo aveva iniziato a lavorare in banca come commesso, poi ha affrontato dei concorsi interni ed è diventato impiegato – ricorda Puosi – lo avevo visto di recente a Massarosa, dove viveva come me, non sapevo che fosse malato. Ho condiviso con lui tanti anni nella filiale di Viareggio e successivamente anche l'esperienza dell'incorporazione della Banca Popolare della Marsica. Eravamo insieme quando divenni responsabile del personale nel Gruppo di Viareggio. La sua è stata una vita segnata da lutti improvvisi come la morte del fratello in un incidente ma poi allietata dalla nascita in età avanzata della figlia Sara che adorava. Mi piace rendere noto un gesto che fece nei miei confronti, quando nel 1999 ebbi un incendio in casa che ci provocò serie difficoltà in famiglia: senza che chiedessi nulla si adoperò con la Cassa Mutua per farmi avere un contributo e ci riuscì e questo non l'ho mai dimenticato. Se ne è andato in pochi mesi, oggi per me è una giornata molto triste». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In evidenza
Nei cieli

Forti turbolenze sul volo Londra-Singapore: un morto e diversi feriti. Cosa è successo: le ipotesi – Video

Sport