Il Tirreno

Versilia

il teatro perduto 

Politeama, ora si punta ad averlo in concessione

D.F.

28 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





viareggio. Inevitabile, per Giorgio Del Ghingaro, affrontare anche il tema del futuro del Politeama, oggi dotato di vincolo a destinazione culturale, e di proprietà dell’Agenzia del Demanio. Nella comunicazione tramite Facebook relativa allo stato di alcuni immobile-chiave della città, il primo cittadino si è espresso anche sulla trattativa avviata con la stessa Agenzia: «L’amministrazione comunale ha fatto una richiesta esplicita al Demanio di riacquisire quel bene per gestirlo in proprio a fronte di un canone di concessione agevolato. L’Agenzia del Demanio ci ha dato una risposta interlocutoria qualche mese fa noi continuiamo a insistere affinché questa cosa avvenga».

Nel frattempo, ricorda il sindaco, tutte le gare per l’affidamento del cinema-teatro sono andate deserte: «Abbiamo chiesto al Demanio un tavolo per poter decidere insieme il da farsi rispetto a questo immobile».

I tempi per una riapertura della struttura – sulla quale l’Agenzia del Demanio dovrebbe iniziare a brevissimo i lavori di manutenzione della facciata – non sembrano, però rapidissimi, stando alle parole del primo cittadino ma anche a quanto appreso dal Tirreno direttamente da fonte Agenzia del Demanio nazionale, là dove si fa notare che «con i Comuni è sempre un problema di denari». —

D.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il brutto gesto

Vandalizzate quattro sculture di Giò Pomodoro in mostra a Pietrasanta