Il Tirreno

Pd: Ascani, 'imboccare la strada che ci riporti al governo'

05 luglio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 5 lug (Adnkronos) - "Le ultime elezioni hanno dimostrato che il Pd ha riconquistato la fiducia dei cittadini perché ha fatto il Pd: un partito plurale - che dà il giusto spazio a tutte le sensibilità che porta dentro, come si è visto nelle liste -, radicato e che ha recuperato la sua capacità di farsi prossimo alle persone, di andare incontro ai bisogni della gente". Lo ha detto Anna, deputata dem e vicepresidente della Camera dei deputati, intervenendo alla Direzione del Pd. "Forti dell'importante risultato ottenuto e della nostra credibilità, adesso dobbiamo ritrovare la nostra vocazione maggioritaria, che non è l'arroganza di chi pensa di fare da sé, ma è la capacità espansiva di un partito che è forte, che ha una classe dirigente solida e idee chiare sui valori e su cosa serve al Paese -ha aggiunto-. E che, sulla base di tutto questo, ha dimostrato di essere il perno imprescindibile dell'alternativa al governo". "L'ideologia nostalgica della destra non si batte con un'ideologia uguale e opposta, ma facendo il contrario, trovando una propria ricetta: mettendosi in ascolto, strada per strada, empatizzando con le persone, le famiglie, con le loro concrete difficoltà. Mentre loro distruggono i legami sociali, lasciano le persone più sole, impaurite e inclini alla rabbia, noi ricostruiamo pazientemente un senso di comunità", ha detto ancora Ascani. "E dobbiamo farlo portando avanti due battaglie fondamentali soprattutto, quella sul salario minimo e sull'autonomia, che sono indubbiamente di giustizia sociale, di contrasto alle disuguaglianze ma anche di protagonismo di un Paese che deve essere coeso per essere competitivo e in crescita. Senza fretta ma senza sosta dobbiamo imboccare la strada che ci riporti al governo, l'unico modo per poter attuare ciò che stiamo proponendo e dare risposta ai bisogni dei cittadini", ha sottolineato.
Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore