Il Tirreno

Ucraina: Mosca, 'contromisure immediate se Occidente s'impossessa nostri beni'

07 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Mosca, 7 giu. (Adnkronos) - Mosca non aspetterà di reagire alla confisca dei suoi beni in Occidente. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in un briefing a margine del Forum economico internazionale di San Pietroburgo. "Stanno progettando di impegnare le riserve virtuali della Russia senza accordi preliminari, con ricavi futuri non solo immediatamente intascati dall'Occidente ma anche spesi per altre iniziative militari dirette contro la Russia - ha affermato la Zakharova - Naturalmente risponderemo in modo appropriato a tali decisioni, come abbiamo sempre fatto. Abbiamo una serie di contromisure politiche ed economiche contro coloro che tentano di impossessarsi delle riserve russe. Bisognerebbe pensare a lungo e intensamente prima di decidere di andare avanti". Nel mese di maggio, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sul risarcimento dei danni causati alla Russia e alla sua Banca Centrale a causa delle azioni ostili degli Stati Uniti, ha osservato la Zakharova. "Un meccanismo simile - ha aggiunto - può essere applicato anche ad altri paesi, compresa l'Europa. Ci sono molte più proprietà e fondi in Russia che in America. Inoltre, gli Stati Uniti e l'Ue hanno già dimostrato di non poter più essere considerati affidabili per gli investitori stranieri, i cui investimenti possono in qualsiasi momento essere confiscati o rubati. Queste azioni non hanno alcuna base legale alle spalle, essendo semplicemente un vero e proprio furto".
Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social