Il Tirreno

Europee: Meloni, 'mai con la sinistra vale a Roma e a Bruxelles'

06 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 6 giu. (Adnkronos) - "Le dinamiche europee sono più complesse di quelle italiane, ma io credo che faremmo un buon servizio all’Europa e agli europei se anche nel contesto continentale tornassimo ad una chiara alternanza tra le forze che si riconoscono nell’area socialista e socialdemocratica e le forze che si riconoscono nell’area conservatrice e di centrodestra. 'Mai con la sinistra' è un principio che, per me, vale sia a Roma che a Bruxelles". Lo dice il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in un'intervista al direttore di 'Open', Franco Bechis. "Spostare l’asse delle scelte europee a destra, infatti, non soltanto servirà a riavvicinare l’Europa ai suoi popoli, ma permetterà -sottolinea la premier- anche al nostro Governo di trovare a Bruxelles interlocutori che parlano la nostra stessa lingua politica e hanno a cuore le nostre stesse priorità. Permetterà, in buona sostanza, di far pesare di più l’Italia e rendere più forte l’Italia".
Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu