Il Tirreno

Ucraina: Gori, 'Stoltenberg? Penso abbia ragione'

28 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Le parole di Stoltenberg sulla restrizione alle armi ucraine? “La mia posizione è che se impieghi queste armi per colpire le posizioni da cui partono i razzi che colpiscono i centri abitati in Ucraina io penso che la cosa sia giustificata”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il sindaco di Bergamo e candidato Pd alle europee Giorgio Gori. L’ex manager televisivo ha proseguito parlando di “obiettivi puntuali per evitare che da lì partano razzi che poi uccidono centinaia di persone, rientra nella dimensione della difesa e del sostegno alla resistenza di un popolo che ha subito un’invasione. Evitare che piovano razzi e bombe sui civili credo proprio sia auspicabile”. Quindi a suo avviso ha ragione Jason Stoltenberg. “Io penso di sì”, ha concluso a Rai Radio1 Gori.
Primo piano
Il fenomeno

Boato sulla costa, l’ipotesi-bolide: i dati e la prima analisi su cosa ha spaventato mezza toscana

di Luca Centini