Il Tirreno

Strage Brescia: Mattarella, 'rimane sete di verità'

28 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Brescia, 28 mag. (Adnkronos) - "Ho appena incontrato i familiari di coloro cui fu tolta la vita. Alcuni bresciano che persero un figlio, un genitore, un coniuge, oggi non ci sono più. Desidero quest’oggi ricordare anche il loro dolore, la compostezza, la forza d’animo, la sete di verità che esprimevano e che permangono tra noi, nonostante gli anni trascorsi". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando a Brescia in occasione del 50esimo anniversario della strage di Piazza della Loggia. "I familiari delle vittime, con la loro associazione, continuano l’opera di custodire e promuovere la memoria. E continuano a battersi -ha ricordato il Capo dello Stato- per ottenere giustizia, con coraggio e determinazione. Li ringrazio per questo impegno, esercitato tra mille ostacoli e fatiche, che ha dato un decisivo impulso alle inchieste e alla ricerca della verità".
Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina