Il Tirreno

**Palermo: medico legale famiglia Onorato, 'autopsia potrebbe non essere risolutiva'**

28 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Palermo, 28 mag. (Adnkronos) - L'autopsia sul corpo di Angelo Onorato, l'imprenditore 55enne trovato morto nella sua auto con una fascetta stretta al collo, che sta per riniziare, "potrebbe non essere risolutiva" per conoscere la causa di morte dell'uomo, marito della eurodeputata Francesca Donato, "ma ci darà qualche elemento in più". Lo ha detto il medico legale Nuccia Albano, consulente della famiglia Onorato, arrivando all'Istituto di Medicina legale del Policlinico di Palermo. Albano, che è assessore regionale elle Politiche sociali in Sicilia, spiega: "Io non ho visto il cadavere, dobbiamo vedere questo solco" sul collo. E aggiunge: "Non possiamo dare alcuna diagnosi in questo momento, mancano alcuni elementi". "Non ho visto la salma - aggiunge- come faccio a pronunciarmi e non ho visto la direzione della fascetta? Direi delle sciocchezze". Sul luogo del ritrovamento del cadavere Nuccia Albano, amica di famiglia di Francesca Donato, aveva escluso il suicidio. Oggi spiega: "Angelo Onorato era un mio amico per cui tenderei ad escludere il suicidio ma sono pensieri emotivamente fondati, non a livello scientifico". "L'autopsia ci potrà dare degli elementi in più ma in questo momento non posso pronunciarmi, sarebbe stupido da parte mia".
Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina