Il Tirreno

Superbonus: Salvitti (Fdi), 'basta storture, conti in sicurezza e imprese tutelate'

16 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 16 mag. (Adnkronos) - "A causa di una scellerata misura come il Superbonus, l'Italia si avvia a essere una delle nazioni più indebitate d'Europa, come da previsioni della Commissione europea. Ecco perché abbiamo detto basta con le storture di un provvedimento disastroso che ha dopato l'economia. Con l'approvazione del Dl 39 mettiamo in sicurezza i conti dello Stato tutelando, allo stesso tempo, famiglie e imprese". Così il senatore di Fratelli d'Italia e relatore al decreto Superbonus, Giorgio Salvitti. "Abbiamo stanziato 35 milioni di euro per le aree dei sismi, 100 milioni per il terzo settore, spalmato le detrazioni, a partire solo dai lavori effettuati dal 2024, su dieci anni, una scelta che permetterà un risparmio di 12 miliardi di euro. Senza dimenticare la sinergia con i Comuni per i controlli e per il recupero di 16 miliardi sulle frodi, lo stop alla sugar tax e il riferimento al rispetto dello statuto del contribuente per intervenire nella riscossione di quanto dovuto. Tutti interventi studiati dal Governo Meloni che, con serietà e responsabilità, ha avuto il coraggio di mettere un freno alla corsa del debito grazie a una misura che ha fallito gli obiettivi fissati e si è trasformata in una mancia elettorale che il M5S ha usato come arma di ricatto", conclude Salvitti.
Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»