Il Tirreno

Maltempo: a Milano prosegue allerta arancione rischio idrogeologico e idraulico

15 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Milano, 15 mag. (Adnkronos) - Il centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha confermato anche per oggi l'avviso di criticità arancione (moderata) per rischio idrogeologico e rischio idraulico. Le piogge continuano a cadere copiose sulla città e sui territori a nord e nord-est percorsi dai bacini del Seveso e del Lambro. Il Centro operativo comunale (Coc) della Protezione civile è attivo da ieri per il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi e per coordinare gli interventi in città dove sono al lavoro le squadre di Protezione civile e Mm, anche con le idrovore, per sorvegliare la vasca di laminazione di via Aldo Moro e i sottopassi. Numerosi gli interventi sulla viabilità da parte della polizia locale, mentre le squadre del Verde operano su alberi e rami caduti. Particolarmente colpito il quartiere Ponte Lambro a causa dell'alto livello del fiume che è esondato e ha fatto rigurgitare i tombini allagando strade, cantine e box delle case di edilizia residenziale. La vasca del Seveso, attiva da stamane alle ore 6.30, ha evitato fino a questo momento le esondazioni nei quartieri Niguarda, Prato Centenaro e Isola ma al momento è piena. Le forti piogge sono previste su Milano per tutta la notte e resta alta la preoccupazione per l'elevato rischio esondazione. Durante l'allerta meteo si invita a non sostare nelle aree a rischio esondazione dei due fiumi, in prossimità dei sottopassi, sotto gli alberi e le impalcature di cantieri, dehors e tende. È importante provvedere alla messa in sicurezza di oggetti e vasi sui balconi e di tutti i manufatti che possono essere spostati dalle intemperie.
Le ultime
Violenza domestica

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: i bambini in rianimazione