Il Tirreno

Superbonus: Mulé, 'retroattività tasse incrina fiducia cittadini, Fi pronta a votare contro'

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 14 mag. (Adnkronos) - "La catastrofe sui conti pubblici causata dal superbonus non può adesso essere punitiva nei confronti dei cittadini: c’è un patto di lealtà al quale lo Stato si deve adeguare per essere credibile e risiede nel nell’impossibilità di introdurre tasse retroattivamente. È un principio cardine che regola i rapporti tra Stato e cittadino, venire meno a questo principio significa incrinare la fiducia e alimentare quel populismo d’accatto che ha all’origine di il disastro chiamato superbonus. Per questo motivo Forza Italia voterà contro l’eventuale parere contrario del governo. Non ne facciamo una battaglia per piazzare una bandierina, ma per essere fedeli a quel principio che per noi è inderogabile: non si possono cambiare le regole fiscali tradendo il patto tra Stato e cittadini". Lo dichiara Giorgio Mulé, vicepresidente della Camera in quota Fi.
Primo piano
Politica e soldi

Le elezioni europee sono un grande affare: ogni eletto intasca 1,2 milioni

di Mario Neri
Ciao Franchino