Il Tirreno

Mo: procura polacca avvia indagine su uccisione operatore umanitario

03 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Varsavia, 3 apr. (Adnkronos) - La procura polacca di Przemysl, da cui proveniva l'operatore umanitario Damian Sobol, sta indagando in modo indipendente sulle circostanze della sua uccisione a Gaza. Lo ha riferito all'agenzia di stampa polacca Pap il vice procuratore distrettuale Beata Starzecka. Sobol era tra i sette operatori umanitari uccisi ieri in un raid israeliano.
Primo piano
Viabilità

Autostrada del Sole bloccata: tir si ribalta e prende fuoco, traffico paralizzato – Video

Sportello legale