Il Tirreno

Riforme: Foti, ‘elezione diretta parte nostro Dna, l.elettorale variabile norma primaria

28 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 mar. (Adnkronos) - “L'idea dell'elezione diretta fa parte del nostro Dna. Aggiungerei per gli smemorati che quando vi è stata la riforma D'Alema la relazione del presidente Salvi consolidava e affermava il premierato anzi togliendo poteri al Presidente della Repubblica". Così il capogruppo Fdi alla Camera Tommaso Foti intervenendo al convegno sul Premierato organizzato da Fdi presso la sede dell'Istituto di santa Maria in Aquiro in Senato. "La critica che questa riforma non prevede il sistema elettorale è una critica curiosa e variopinta: non si è mai visto di pensare un sistema elettorale senza sapere prima quale è quella norma costituzionale che regge il sistema. E' evidente che il minuto dopo che la riforma sarà approvata si lavorerà a una legge elettorale ma non lo si può fare prima. E' evidente che il sistema elettorale è la variabile di una norma primaria", conclude.
Primo piano
La tragedia

Tamponamento sulla A22, muore camionista di Pisa di 25 anni: lascia una bambina piccola