Il Tirreno

Povertà: centro studi Fdi, 'da sinistra fake news, addossa a governo inflazione'

28 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 mar. (Adnkronos) - "La sinistra prova ancora a distorcere la realtà raccontando che 'con il Governo Meloni aumenta la povertà'. È vero l’opposto: grazie al governo Meloni in Italia diminuisce la povertà. Lo ha spiegato bene Palazzo Chigi in una nota di pochi giorni fa. Ma dove nasce, quindi, questa ennesima fake news della sinistra? Semplice: a causa dell’inflazione diminuisce il potere d’acquisto delle famiglie e questo colpisce prevalentemente i meno abbienti. È un fenomeno che colpisce l’Europa da diversi anni. Fenomeno che, nel biennio 2021-2022, con il precedente Governo, ha comportato un aumento della percentuale di famiglie in povertà assoluta dello 0,6%, passate dal 7,7% del totale delle famiglie residenti del 2021 all’8,3% del 2022. Tra il 2022 e il 2023, invece, grazie alle misure messe in campo dal governo Meloni, gli effetti dell’inflazione sono stati fortemente mitigati ed hanno colpito un numero di famiglie notevolmente inferiore". Così il centro studi di Fdi. "Si è passati, infatti - si legge nella nota del partito meloniano - dal citato +0,6% di aumento dell’incidenza della povertà del biennio 2021/2022 al +0,2% registrato nel 2023 rispetto al 2022, ovvero un terzo del dato precedente. In altre parole, sempre in presenza di una vivace dinamica inflazionistica, la variazione 2023 è stata del 67% inferiore rispetto a quella registrata nel 2022. Anche dal punto di vista del totale dei soggetti che risultano in situazione di povertà assoluta (corrispondenti al numero complessivo dei soggetti che compongono le famiglie che versano in tale condizione), c’è da evidenziare come, tra il 2021 e il 2022, siano aumentati di 357mila unità (+0,7% sul 2021) rispetto al +78mila registrato nel 2023 sul 2022 (+0,1% sul 2022). La sostanziale stabilità, appunto, di cui parla l’Istat. Ma quindi cosa dice la sinistra? Semplice: 'c’è l’inflazione, è colpa del governo'. Siamo al 'piove governo ladro'”.
Primo piano
L’addio

Morte di Mattia Giani, chiesa gremita per l'ultimo saluto al calciatore. La fidanzata: «Sarai sempre la metà del mio cuore»