Il Tirreno

Europee: Bonino, '24/2 convention per lista Stati Uniti d'Europa, no sommatoria partitini'

31 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 31 gen. (Adnkronos) - "Il risultato delle elezioni europee del prossimo giugno in Italia, uno dei paesi che eleggono più eurodeputati, potrà essere decisivo per gli equilibri europei dei prossimi cinque anni. E per evidenziare l’urgenza e l’importanza di ciò la mia proposta per gli Stati Uniti d’Europa, per una Rivoluzione europea, segna il solco verso cui progredire, come unico scenario possibile per rilanciare l’Unione europea, nostro destino comune e più che mai necessario. E allargando il campo ben oltre la sola dinamica delle alleanze partitiche, Più Europa organizzerà per il 24 febbraio a Roma una convention aperta a tutti, personalità e soggetti politici, che vorranno condividere questo mio e nostro progetto, che tenga al centro la necessità di una Rivoluzione europea". Così Emma Bonino in un intervento sul Sole 24 Ore. "Sarà l’occasione per porre il tema dell’integrazione europea al centro dell’imminente campagna elettorale prescindendo dalla logica della sommatoria di piccoli partiti o peggio di accordi a tavolino nella mera riproposizione del fallito progetto del Terzo polo. +Europa lavora per una lista di scopo per gli Stati Uniti d’Europa, con candidature che incarnino tutto quello che il progetto europeo rappresenta in termini di diritti e libertà". "Sono molto determinata ad assicurare che nel prossimo Parlamento europeo ci sia una maggioranza europeista evitando che si possa prefigurarne una di matrice nazionalista e sovranista. Perché queste elezioni europee sono troppo importanti e noi dobbiamo lavorare sodo guardando alle prospettive di Bruxelles piuttosto che alle questioni tutte italiane con tutti quelli che vorranno starci".
Primo piano
L'indagine

La lista dei farmaci introvabili: parkinson, diabete o epilessia, ecco perché curarsi diventa impossibile

di Martina Trivigno
Le nostre iniziative