Il Tirreno

Mo: Segre, 'non penso di dovermi discolpare in quanto ebrea di ciò che fa Israele'

30 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 30 gen. (Adnkronos) - "Lo scorso 27 gennaio sono successe cose che mi hanno lasciato sgomenta. Io non penso di dover rispondere, di dovermi discolpare, in quanto ebrea, di quello che fa lo Stato di Israele. Trovo sbagliato mescolare cose completamente diverse, come hanno fatto tanti che hanno pensato di mettere in discussione il 27 gennaio per quello che sta succedendo a Gaza". Così la senatrice a vita Liliana Segre intervenendo il al Memoriale della Shoah di Milano a un incontro dedicato alla memoria della deportazione dalla stazione di Milano organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Milano e il Memoriale della Shoah di Milano. "Evidentemente -ha aggiunto la senatrice- hanno un bisogno spasmodico di fare pari e patta con la Shoah, di togliere agli ebrei il ruolo di vittime per antonomasia, di liberarsi da un inconscio complesso di colpa".
Primo piano
La tragedia

Il piccolo Andrea non ce l’ha fatta: è il figlio dell’infermiera morta a Pistoia

Le nostre iniziative