Il Tirreno

Manovra: Bomabrdieri (Uil), 'non c'è un euro per ispezioni o più controlli nei cantieri'

27 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Palermo, 27 nov. (Adnkronos) - "In Italia i numeri dell'economia sommersa sono elevatissimi, parliamo di più di 100 miliardi annui. Oggi ricordiamo Mico Geraci, uno di noi, che nel difendere la verità ha perso la vita. Ed e' l'occasione per riproporre una serie di temi legati al lavoro, la sicurezza, il lavoro nero, chi evade i contributi. C'e' ancora nel nostro Paese una illegalità diffusa ed e' uno dei temi su cui spingiamo il governo perché intervenga in modo piu' deciso". Lo ha detto il leader della Uil, Pierpaolo Bombardieri, oggi a Palermo per ricordare in un convegno i sindacalista Uil Mico Geraci, ucciso a Caccamo 25 anni fa. "Troppi pochi interventi, scarsa decisione su morti e sicurezza. E scarsa disponibilità a combattere l'evasione contributiva. Abbiamo pochi ispettori, si fanno poche ispezioni. Non c'e' stato un solo euro di investimento per aumentare la disponibilità del personale da applicare a questo settore. In Manovra non c'e' un solo euro destinato al tema delle ispezioni e al maggiore controllo nei cantieri e contro il lavoro nero".
Primo piano
L’inchiesta

Crollo all’Esselunga di Firenze, gli investigatori si concentrano sul “dente” della trave: cos’è e perché potrebbe aver ceduto – Video

di Matteo Leoni
Le nostre iniziative