Il Tirreno

Calcio: fondazione Milan e associazione Astori lanciano raccolta fondi per spazio per bambini

20 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Milano, 20 nov. - (Adnkronos) - In occasione della Giornata Mondiale dell'Infanzia e dell'Adolescenza, Fondazione Milan e Associazione Davide Astori si uniscono per riqualificare un campo multifunzionale, attualmente inutilizzato, in una zona periferica di Milano e contribuire così a garantire un luogo di incontro e divertimento a oltre 500 giovani affiliati a enti, associazioni e istituzioni locali e un punto di riferimento per le famiglie del quartiere. L'attività si concretizza in una campagna di raccolta fondi – promossa per onorare e rafforzare il ricordo di Davide Astori, da sempre sensibile alle questioni locali e sostenitore del diritto di ogni bambino di giocare la propria partita – che sarà svolta online per tutta la settimane corrente, tramite il link dedicato sostieni.fondazionemilan.org/perdavide, e culminerà dal vivo allo stadio San Siro questo sabato, 25 novembre. In occasione della partita di Serie A tra Milan e Fiorentina, club che lo hanno accompagnato durante il suo percorso da talento del Settore Giovanile a capitano di una squadra di massima categoria, oltre 50 volontari supporteranno Fondazione Milan e Associazione Davide Astori coinvolgendo dall’apertura dei cancelli a poco prima del calcio d’inizio i tantissimi tifosi che si recheranno ad assistere all’incontro, posizionandosi nei pressi dei principali punti di accesso allo stadio. Il progetto, che porterà benefici in un’area verde pubblica nel Municipio 9 di Milano – zona attualmente segnata da complesse situazioni socioeconomiche e carenza di strutture sportive – si inserisce nell’ambito del programma Assist di Fondazione Milan e all’interno dell’iniziativa “Planting New Memories”, che testimonia la visione e l’impegno di AC Milan e dell’intera famiglia rossonera verso temi sociali e ambientali durante il periodo di Festività.
Primo piano
Sport e violenza: il caso

Firenze, massacrato in campo calciatore 15enne: la raffica di botte e le lacrime dei genitori sugli spalti. La ricostruzione degli attimi di follia

di Danilo Renzullo