Il Tirreno

Toscana

Torino

Dimesso dall’ospedale, 12enne calciatore muore poche ore dopo

Dimesso dall’ospedale, 12enne calciatore muore poche ore dopo

Il bambino è deceduto nella notte all'ospedale torinese Regina Margherita: il dolore della squadra in cui giocava

22 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





TORINO. Tragedia nel Torinese dove ieri sera (mercoledì 21) poco prima della mezzanotte Andrea Vincenzi, giovane calciatore di soli 12 anni, è morto al Regina Margherita dopo essere stato dimesso mercoledì pomeriggio dall'ospedale di Chivasso.

La tragedia

Secondo una prima ricostruzione, il 12enne di Castiglione Torinese, che militava USD Gassino-Sanraffaele, è andato al pronto soccorso a Chivasso per una sospetta polmonite (ma su questo aspetto c’è la massima cautela), venendo poi dimesso.

Il giovanissimo calciatore è morto nella notte all'ospedale torinese dove, secondo quanto si apprende, era arrivato già in arresto cardiaco. 

Il dolore

«Il Gassino San Raffaele, nella figura di tutto il consiglio direttivo, si stringe con forza intorno ai genitori di Andrea Vincenzi, nostro giovanissimo atleta classe 2011 che è prematuramente ed improvvisamente scomparso questa notte. La tragedia ci ha colpiti profondamente lasciando in tutti noi un profondo dolore e sgomento. Da tutto il Gassino San Raffaele, alla nostra Valeria e al papà Roberto, le più sentite condoglianze e la vicinanza in questo momento immensamente doloroso per la grave perdita».

Primo piano
Maltempo

Meteo in Toscana, neve record fino in collina e 25 aprile col cappotto: le previsioni. Valanghe: scatta l’allerta

di Tommaso Silvi