Il Tirreno

Verso il Festival

Amadeus e la rivelazione su Sanremo: «Volevo aumentare i concorrenti. Preparatevi, ci sarà una super sorpresa»

Amadeus e Fiorello
Amadeus e Fiorello

Il conduttore ospite dall'amico Fiorello a Viva Rai2!: «Nella mia testa c'è già un podio allungato di cinque cantanti che si giocano il primo posto»

05 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





ROMA. «Se immagino già un vincitore? No, diciamo che potrei avere un podio di cinque. E secondo me tra di loro ci potrebbe essere anche una sorpresa che non ci aspettiamo, avendo ascoltato tutte le canzoni».

Così Amadeus, ospite dell’amico Fiorello a “VivaRai2!”, all’indomani dell’annuncio dei 30 cantanti in gara a Sanremo 2024. Il conduttore del Festival ha rivelato che, tra gli artisti scartati, «ce ne sono almeno 3 o 4 che avrei preso, ci ho anche pensato: e se ne metto 30 e poi coi giovani arriviamo a 33? Poi ho pensato a te (Fiorello, ndr) e ho evitato».

Sulla mancata partecipazione di uno dei cantanti in gara al Festival, Mahmood, alla puntata di “Che tempo che fa”, Amadeus ha precisato: «È il cosiddetto embargo, è quando interrompi i rapporti commerciali con altri Paesi sia per ragioni politiche o economiche. In questo caso è solo perché chiaramente il cantante non può andare da altre parti, sennò poi lo vogliono tutti e quando arriva a Sanremo, si dice “ancora questo”».

L’allegra compagnia di “VivaRai2! ” guidata da Fiorello, con Biggio, Casciari e tutta la banda, in un glass rosso e oro, addobbato per le festività natalizie, ha puntato dritto su Sanremo.

«I 27 big oggi li trovate ovunque, persino su “Mani di fata”, il settimanale dedicato al punto croce», ha cominciato Fiorello in apertura di puntata. «Pensate che subito dopo aver dato i nomi dei cantanti, Amadeus ha annesso San Marino all’Italia, ha ordinato tre cardinali, ha separato e unito il Mar Rosso. Purtroppo, però, è stato denunciato all’Onu per sequestro di un’intera nazione nella settimana del Festival».

Ma siamo solo all’inizio. «Un titolo recita Sanremo senza cattivi – ha continuato lo showman –. Ragazzi, ma voi lo conoscete Diodato? E Mahmood è terribile. Questo Maninni, di cui ancora si sa poco, tutte le sere ha la firma al commissariato. Per non parlare del Volo. E sapete chi è il super ospite non ancora annunciato? Kim Jong-un!».

«Tra l’altro – ha proseguito – dobbiamo segnalare una disavventura per Amadeus, che dopo aver fatto l’annuncio ha trovato la macchina rigata. Sul cofano c’era scritto: Jalisse», tra le risate in studio.

«Pare che i Jalisse, esclusi da Sanremo per la 27ª volta, avrebbero dichiarato: “Basta Sanremo, non ci rimane altro che il Pd”».

Ma l’ironia di Fiorello non risparmia nemmeno Albano. «A quanto pare anche lui è stato escluso. Amadeus, a Putin questa cosa non gliela dovevi fare. Aspettati qualche telefonata». Amadeus è stato protagonista di uno speciale faccia a faccia. «Per la prima volta il vincitore di Sanremo non potrà andare da Fabio Fazio, perché non è più Rai. Andrà alle previsioni del tempo», commenta scherzosamente Fiorello. Ma non solo Sanremo. Vero e proprio fil rouge della puntata è stato anche Stefano De Martino e la notizia per cui avrebbe tradito Belen con 12 donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
La decisione

Studenti manganellati a Pisa e Firenze: rimossa una dirigente del reparto mobile

Le nostre iniziative