Il Tirreno

Prato

Angelini campionessa toscana di salto con l’asta

di Vezio Trifoni
Angelini campionessa toscana di salto con l’asta

09 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





PRATO. A conferma del momento straordinario dell'Atletica Prato che ha ricevuto in palazzo comunale il Bacchino Sport 2023 come miglior società pratese della scorsa annata per i risultati raggiunti, l'impegno agonistico del team giallo blu non si ferma. Ai Campionati Italiani Juniores e Promesse di Ancona protagonisti ben otto atleti di cui ben sei nella marcia. Nella 3 km Juniores femminile l'attesa era per Lucrezia Nieri che dopo il titolo indoor Allieve ottenuto lo scorso anno, ha avuto un problema e non è riuscita a concludere la sua gara con Ines Grillo 16ª. Sulla stessa distanza, ma nella categoria Promesse, Matilde Ballerini ha finito 9ª precedendo Ginevra Nieri 10ª e Anna Moncini 12ª. Nella marcia maschile categoria Promesse entra tra i primi 16 Marco Giovannetti. Nei 60hs sfiora la finale nella categoria juniores Sofia Innocenti mentre nel salto in lungo maschile Promesse Samuele Pais entra tra i primi 16 con 6.35.

A Firenze in occasione del Meeting Open salti Allievi, valido come Campionato Toscano conquista il titolo Camilla Angelini, che al rientro dall’infortunio, nel salto con l'asta conquista il suo nuovo record personale, con 2,80 guadagnando il titolo toscano allieve. Filippo Comparini invece è quinto, ottima performance anche per Damiano Tucci, che nel salto in alto ha chiuso 4°. Argento invece nel salto triplo per Delia Mongatti con 10.66. Sempre a Firenze si è svolta la manifestazione regionale Cadetti e lancio del martello. Esordio nel salto con l’asta per Penelope Vannas, che con un percorso netto fino ai 2,00 mt ha ottenuto un buon 4° posto. Nel lancio del martello cadette Caterina Tempesti si è classificata 3ª con la misura di 21,96, seguita subito dopo dalla compagna Luisa Rizzo con la misura di 20,51. Infine nel lancio del giavellotto Beatrice Nannucci, vince la gara con la misura di 30,15.

Ai Campionati Toscani di staffette di Cross assoluti e promozionali e i Campionati di società individuali Cross Master con tanta partecipazione giallo blu dalla categoria Ragazzi fino a quella dei Master, da sottolineare la bella prestazione nella 3x1000 con Andrea Di Gianni, Edoardo De Cristofaro e Francesco Curcio. Il team laniero ha chiuso in sesta posizione con il tempo di 9.34. Tra i Master Simona Innocenti nella 4 km si è posizionata sul gradino più basso del podio, Giacomo Pizzicori nella 6 km è arrivato 4° nella categoria SM35 e vittoria per Antonella Biagioli nella 4 km per la categoria SF60, con Luciana Aresu (SF55) che ha concluso quinta nella sua categoria. «È un momento di grandi soddisfazioni perché oltre al Bacchino Sport anche la Fidal toscana ci ha premiato per i risultati conquistati a livello marcia – spiega il vice presidente Gianluca Bruni – Siamo oltre 600 tesserati e l'obiettivo è superare i 700 e ad ottobre organizzeremo i campionati italiani di marcia a testimonianza che la società sta crescendo sia a livello di pista ma anche a livello organizzativo e di risultati».
 

Il caso
La testimonianza

Pisa, la quattordicenne manganellata: «Piena di lividi e colpita alle spalle, sentivo le urla dei miei amici»

di Francesco Paletti
Le nostre iniziative