Il Tirreno

Prato

Civica nuovo direttore del Met A maggio mini-stagione low cost

Azelio Biagioni PRATO.
Civica nuovo direttore del Met A maggio mini-stagione low cost

Spettacoli anticipati alle 19 causa pandemia, sconto del 20% sui biglietti, 10 euro per gli studenti

27 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA







Passaggio di testimone al Metastasio. Il nuovo direttore è Massimiliano Civica che prende il posto di Franco D’Ippolito. Civica entrerà in carica a novembre. La durata del suo mandato sarà di tre anni. Il nostro giornale, in anteprima, aveva già annunciato la sua nomina alcuni mesi fa.

NUOVO DIRETTORE. Lanomina del nuovo direttore è stata annunciata ieri mattina sul palco del Met e nell’occasione è stato presentato il cartellone teatrale di maggio e giugno, dato che ora i teatri possono alzare il sipario. «A ottobre finisce, dopo il secondo triennio, la direzione di D’Ippolito al Met – ha spiegato il presidente della fondazione Metastasio Massimo Bressan – Il nuovo direttore sarà Massimiliano Civica. Un artista al centro della nostra organizzazione che apre, quindi, scenari nuovi ma in un passaggio di continuità. Dal 2018 era consulente artistico del nostro teatro». Regista, vincitore di premi fra i quali il prestigioso Ubu, Civica è anche insegnante all’accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, incarico che manterrà ma in forma ridotta. «Continuerò a fare il docente all’accademia – ha spiegato – ma solo durante il periodo estivo, quando il teatro è chiuso». Il neo direttore nel suo breve discorso ha ringraziato tutto il Met che definisce un grande teatro, «La ricchezza vera per cui ho accettato la direzione – ha detto – è rappresentata dalle persone che ci lavorano, tutte appassionate di teatro». Poi il sindaco Matteo Biffoni ha sottolineato come nei mesi passati, nonostante i teatri fossero chiusi, il Met ha continuato a lavorare con allestimenti di produzioni, radiodrammi, con il gruppo di lavoro artistico e tante altre attività. A D’Ippolito il compito di presentare la stagione teatrale. Prima però ha raccontato di quanto fatto nei mesi scorsi.

«Non abbiamo voluto subire l’emergenza e aspettare che tutto tornasse come prima – ha detto – ma abbiamo utilizzato il finanziamento pubblico (sia ministeriale che dei soci come Comune e Regione, ndr) per continuare a lavorare e produrre spettacoli. Lo abbiamo fatto allestendo gli spettacoli che si potranno vedere a maggio e giugno e quelli che formeranno gran parte del cartellone della stagione 2021/2022. Poi abbiamo organizzato il gruppo di lavoro artistico (Gla) che da ottobre a oggi ha dato lavoro a 64 persone fra artisti e tecnici per 3.480 giornate lavorative, realizzando 73 produzioni (fra prosa, video e audio), acquistando 2.385 pernottamenti in strutture ricettive pratesi e investendo complessivamente 650mila euro, di cui il 90 per cento per paghe e compensi.

LA STAGIONE. Sei gli spettacoli in cartellone. Si parte il 6 maggio e si termina il 20 giugno. Dal 6 al 9 maggio al Met “Don Juan”, una creazione per 16 danzatori. Dall’11 al 16 maggio al Fabbricone, il gruppo di lavoro artistico porta in scena una sua produzione: “Le nozze” di Cechov per la regia di Claudio Morganti. Dal 20 al 23 maggio al Met ecco il nome di punta della stagione: Alessandro Averone, regista e protagonista di “Domani è un altro giorno” di Ron Hutchinson. Con Averone sul palco si saranno: Caterina Gramaglia, Gabriele Sabatini e Antonio Tintis. Dal 27 al 30 maggio al Fabbricone “Ottantanove” di Elvira Frosini e Daniele Timpano, protagonisti sul palco insieme a Marco Cavalcoli. Dal 3 al 6 giugno al Met “Misericordia” scritto e diretto da Emma Dante. Infine, al Fabbricone chiude la stagione “La grande abbuffata” dall’omonimo film di Marco Ferreri per la regia di Michele Sinisi. Il cast: Stefano Braschi, Ninni Bruschetta, Gianni D’Addario, Sara Drago, Marisa Grimaldo, Stefania Medri, Donato Paternoster, Adele Tirante.

I PREZZI. I prezzi dei biglietti, pensati per la fase di riapertura, prevedono una riduzione di circa il 20%. C’è inoltre una “Card primavera” a 39 euro con la quale sarà possibile acquistare fino a tre ingressi. Per gli studenti delle superiori biglietto speciale a 10 euro. L’orario degli spettacoli (anticipato causa coprifuoco) è alle 19 nei feriali e alle 18 la domenica. I posti al Met saranno 220, quelli al Fabbricone 130. —



Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu