Il Tirreno

Pontedera

nuoto 

I portacolori dell’Uisp 2003 dominano la scena ai Regionali

I portacolori dell’Uisp 2003 dominano la scena ai Regionali

Conquistati sei titoli, le medaglie riportate a casa sono arrivate a quota 28 In evidenza Moni, Gasperini e Lenzi: sono saliti quattro volte ciascuno sul podio 

30 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA





cascina. Si sono conclusi, nella piscina di Massarosa, i campionati regionali valevoli per la graduatoria Nazionale riservati alla sezione maschile e la Nuoto Uisp 2003 ha recitato un ruolo da protagonista.

Alla manifestazione partecipavano i migliori atleti della toscana rientrati nelle graduatorie stilate dalla federazione e le gare erano trasmesse in diretta streaming. La compagine cascinese era riuscita a qualificare ben 21 atleti appartenenti alle varie categorie che sono stati protagonisti in 6 turni gara divise per consentire un numero limitato di accessi e presenze in piscina, ancora chiusa al pubblico per le misure prese in virtù dell’emergenza sanitaria.

Alla resa dei conti sono stati 6 i titoli regionali vinti con Luca Moni, recente finalista agli assoluti, che si è aggiudicato i 50 e 100 rana stabilendo i propri primati personali e che ha conquistasto anche la medaglie d’argento sia nei 200 rana che nei 200 misti; Fabio Moni che ha dominato la gara regina dei 100 stile scendendo sotto i 50 secondi e conquistando altre 2 medaglie nelle gare del dorso dove sui 100 ha disintegrato il proprio record e con 54”30 ottenendo il tempo limite per i campionati Assoluti italiani; Tommaso Gasperini, classe 2006, che polverizzato i propri personali salendo ben 4 volte sul podio conquistando il titolo nei 100 farfalla col tempo di 58”15 e tre medaglie d’argento nei 200 stile,misti e farfalla dimostrando la sua grande versatilità che gli consente di primeggiare in varie specialità; infine Lorenzo Rizzolo, classe 2005, che ha portato a casa il suo primo titolo regionale nella gara dei 200 farfalla dopo aver sfiorato il podio nei 100 per soli 4 centesimi e che ha conquistato il bronzo nei 1500 stile abbassando il personale di oltre 22 secondi.

Nonostante il recente infortunio alla mano, poi, Matteo Lenzi ha ottenuto quattro su altrettante gare dispitate con l’argento nei 50 farfalla e tre di bronzo nei 100 farfalla e nelle gare veloci del dorso e e dello stile ; il fratello maggiore Mattia Lenzi, classe 98, ha risposto con un bronzo nei 200 misti assoluti (gara di un ottimo livello cronometrico).

Infine hanno vinto per la prima volta una medaglia regionale ai categoria tra i 2005 Alessandro Sonetti, che dopo un quarto posto nel dorso si è buttato in acqua con una grande carica agonistica e andando a prendersi il bronzo nei 50 stile con il crono di 23”95; Andrea Guidotti che si era qualificato a ben quattro gare e che ha conquistato il terzo posto nella specialità dei 100 rana con il personale di 1’06”.

Ma oltre a quelli saliti sul podio ci sono state altre prove degne di nota. Come quelle, con riscontri cronometrici strabilianti, da parte di Luca Contini nei misti e farfalla, Sandro Meucci nello stile,Lorenzo e Andrea Magagnini rispettivamente nel dorso e nei misti, Andrea Giorgi a farfalla, Marco Santerini nella rana, Marcello Di Sacco e Giacomo Facca nella rana, Niccolò Cappelletto a farfalla , Francesco Nativitati nello stile e Mirko Simoncini nella rana.

Tante gioie, insomma, per una trasferta da annoverare tra quelle decisamente positive. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina