Il Tirreno

Pistoia

Tradizione

Ai Rioni di Monsummano regna la Vergine dei Pini

Giovanni Pazzini
L’esultanza al momento della consegna della Coppa da parte della Vergine dei Pini, vincitore della quinta edizione del torneo dei Rioni di Monsummano
L’esultanza al momento della consegna della Coppa da parte della Vergine dei Pini, vincitore della quinta edizione del torneo dei Rioni di Monsummano

Dopo un mese di grandi sfide (17) nelle quali i protagonisti delle 8 compagini hanno messo sul rettangolo di gioco agonismo e senso di appartenenza, cala il sipario sull’evento più atteso della città del Giusti che ha visto una costante e calorosa partecipazione di tanti appassionati e sportivi monsummanesi e non solo

27 luglio 2022
3 MINUTI DI LETTURA





MONSUMMANO. La quinta edizione del torneo dei Rioni di Monsummano si tinge dei colori biancorossi della Vergine dei Pini. Al campo sportivo “Loik”, davanti al pubblico delle grandi occasioni, il rione Vergine dei Pini supera 2-1 il rione Le Case ed iscrive il proprio nome nell’albo d’oro della kermesse, organizzata dall’associazione Torneo dei Rioni di Monsummano in collaborazione con Uisp.

Dopo un mese di grandi sfide (17) nelle quali i protagonisti delle 8 compagini hanno messo sul rettangolo di gioco agonismo e senso di appartenenza, cala il sipario sull’evento più atteso della città del Giusti che ha visto una costante e calorosa partecipazione di tanti appassionati e sportivi monsummanesi e non solo. Prima metà di gara equilibrata, senza grossi sussulti tra due formazioni che hanno raggiunto la finale vincendo i gironi e superando in semifinale rispettivamente Pozzarello/Montevettolini e Grotta Parlanti. La sfida si sblocca al 22’ con il vantaggio meritato della Vergine dei Pini firmato da Alessandro Pantone. Gli arancioblu di mister Montuori provano a reagire e cercano il varco giusto per perforare la difesa biancorossa ma invano. A 3’ dall’intervallo arriva il raddoppio della squadra del tecnico Baldi grazie ad una perla di Nicola Ricca che supera il portiere Mathias Ciottoli con un tiro a giro dalla distanza che si infila sotto la traversa. Inizio ripresa con un’occasione per parte con Mirko Lazzeretti e Pantone. Al 23’ si riapre la partita. Gran botta di Daniele Perlongo, palla sul montante, e deviazione vincente di Ignazio Accardi. Prendono vigore Le Case che ci provano con Michael Spinelli su punizione e con qualche mischia finale. Anche i biancorossi hanno la chance di chiudere definitivamente la contesa ma Mamadou Diaby non trova il bersaglio. Al triplice fischio, dopo 5’ di recupero, parte la festa in casa biancorossa,a Le Case, protagonista di un gran torneo, vanno comunque tanti applausi. Alla presenza delle miss Virginia Ferraro ed Alessia Ponziani, del presidente dell’associazione dei Rioni Matteo Barsotti, e Luca Buccellato, altro storico organizzatore della kermesse e speaker, si è svolta la premiazione. Luca Della Marca del Rione Pozzarello/Montevettolini si è aggiudicato il titolo di capocannoniere “trofeo Bruno Barni” con 8 centri. La palma di miglior portiere va a Iacopo Grasso (Vergine dei Pini) mentre il miglior giocatore del torneo è Luca Fanti (Le Case). La coppa disciplina “trofeo Giuliano Aghetti” è andata al rione Cintolese.

Rione Vergine dei Pini: Grasso, Mirko Goti (cap.), Cavati, Fagni, Lorenzo Goti, Diaby, Moncini, Pantone (Zeccola), Pocci (Carlucci), Caldareri (Gurgone), Ricca. A disp.: Meccariello, Romani, Di Stefano, Porrino, Maurizi. All.: Luca Baldi.

Rione Le Case: Ciottoli, Battaglia, Edoardo Lullo, Benvenuti, Jacopo Lullo, Ceccarelli (Perlongo, Del Sordo), Fanti, Spinelli, Zampino (cap.) (Boldrini), Accardi, Lazzeretti. A disp.: Benvenuti, Russo. All.: Michele Montuori.


 

Primo piano
L’incidente

Gavorrano, scontro fra tre macchine: tre persone ferite e portate in ospedale