Il Tirreno

Pisa

Ippica

La nuova stagione del galoppo sta bussando alle porte di San Rossore

La nuova stagione del galoppo sta bussando alle porte di San Rossore

Il clou domenica 7 aprile col premio “Pisa”

11 ottobre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Come ogni anno con l’arrivo dell’autunno la città è attesa ad uno degli appuntamenti più tradizionali, vecchio ormai ben 169 anni. È la la stagione di corse al galoppo all’ippodromo di San Rossore. Che quest’anno si protrarrà da domenica 22 ottobre al 13 aprile 2024 e avrà il suo clou il 7 aprile con il 134° premio “Pisa”.

Durante la “pausa” estiva dalle corse, Alfea ha gestito le piste del grande centro di allenamento, che è aperto tutto l’anno, effettuando numerosi interventi di manutenzione straordinaria come quelli agronomici sulle piste da corsa (arieggiatura, bucatura, concimazioni, trasemine). Effettuati anche altri interventi sulle strutture dell’ippodromo, sia per gli appassionati (qualità della visualizzazione delle immagini), sia per i più piccoli, con rinnovamento degli spazi per i bimbi e nuova programmazione delle attività di animazione a “Ippolandia”.

Lo scorcio di stagione del 2023 vedrà in programma 14 giornate di corse, delle quali 9 festive. Il montepremi in palio sfiorerà il milione di euro (per l’esattezza 920mila). Confermati tutti gli appuntamenti coi Grandi Premi: “Criterium di Pisa”, “Rosenberg” e “Andred”, “Tower of Pisa Cup” (concentrati nella super giornata del 3 dicembre), “Goldoni” e “Piazza dei Miracoli” (26 dicembre). Confermati in calendario anche gli altri appuntamenti importanti come l’8° della “Moutai Cup” (5 novembre), sponsorizzata dal noto distillato cinese famoso nel mondo e i due Grandi Premi per cavalli anglo arabi (“Gran Galà” e “Conferenza internazionale”) in programma il 27 novembre. Da ricordare, poi, le 6 corse in ostacoli, programmate il 14 e il 21 dicembre.

Ma l’ippodromo di San Rossore non offre soltanto lo spettacolo delle corse. Anche per questa stagione è previsto un programma ricco di eventi collaterali in ogni giornata festiva. Da sempre Alfea pone la sua attenzione anche alle famiglie e i più piccoli con un biglietto-famiglia di soli 8 euro per due adulti e tre bambini minori di 14 anni. Animazione nell’area di “Ippolandia” ed è prevista la presenza dei pony al parco-giochi. Viene infine riproposto il tour gratuito “Dietro le quinte” coi racconti dell’ippodromo e dei suoi “segreti”. L’iniziativa, gratuita, è giunta alla 14ª stagione ed è già oltre le 4mila presenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Economia

Logistica, 100 posti di lavoro nel maxi-polo di Perignano: chi investe e le ricadute economiche

di Francesco Turchi
Le nostre iniziative