Il Tirreno

Pisa

impegni internazionali 

Hermannsson e Marin contro in Irlanda-Romania Nagy affronta l’Inghilterra

A.C.
Hermannsson e Marin contro in Irlanda-Romania Nagy affronta l’Inghilterra

31 agosto 2021
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Giovedì sera allo stadio Laugardalsvöllur di Reykjavik, capitale dell’Islanda, potrebbe andare in scena un particolare derby tra due nerazzurri. Islanda-Romania, gara valevole per le qualificazioni al Mondiale 2022 in Qatar per il girone J, può infatti diventare una sfida nella sfida tra il difensore nordico Hjoortur Hermannsson e il centrocampista romeno Marius Marin, che proprio ieri ha compiuto 23 anni.

Nel Pisa Hermmannsson ha giocato, e bene, le sue due prime partite in nerazzurro, mentre Marin è ormai un giovane veterano che ha appena iniziato la sua quarta stagione all’ombra della Torre pendente. A livello internazionale l’impatto è diverso, infatti Hermannsson vanta già 22 presenze nella propria nazionale, mentre Marin, nonostante l’esperienza importante nell’Under 21 e nell’Olimpica, è alla prima convocazione. Una chiamata non casuale visto che il ct Mirel Radooi è stato il primo a convocarlo nell’ottobre del 2019 in Under 21, quando dopo neanche un minuto dal suo ingresso in campo venne espulso nella partita con l’Ucraina.

Islanda-Romania è una sfida da vincere per entrambe in un gruppo con la Germania e fin qui guidato a sorpresa dalla Macedonia, prima a punteggio pieno a quota 9. La gara di Reykjavik sarà anche la rivincita della semifinale playoff per accedere a Euro 2020, vinta 2-1 dall’Islanda, a sua volta eliminata dall’Ungheria dell’altro nerazzurro Adam Nagy. Nagy giovedì sera sarà in campo a Budapest per il suggestivo Ungheria-Inghilterra. Gara di vertice del girone I guidato dagli inglesi.

D’Angelo quindi deve fare a meno dei suoi tre nazionali a San Piero a Grado, dove il resto della squadra si è ritrovato ieri pomeriggio. Il tecnico potrà lavorare con Yonatan Cohen, non convocato nella nazionale israeliana, e attendere anche il recupero di Filippo Berra dopo lo stiramento. Assente anche il lungodegente Nicholas Siega, che rientrerà a ottobre.

I tre nazionali invece torneranno a Pisa solo a due giorni dalla sfida in casa della Ternana di Cristiano Lucarelli in programma sabato 11 settembre alle 16,15. Di solito D’Angelo gestisce con cautela i giocatori al ritorno dagli impegni con le Nazionali. Ma se Marin e Hermannsson, che già si è adattato a fare il terzino destro mentre nell’Islanda tornerà al centro della difesa, sono ben rodati, Nagy non ha ancora fatto un allenamento in nerazzurro. E a Terni al massimo partirà dalla panchina.

A.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
La tragedia

Pisa, muore a 22 anni dopo l'incidente in moto