Il Tirreno

Pisa

Elezioni comunali 2024
Politica

Elezioni comunali a Calci, ecco i nomi di tutti i candidati

Elezioni comunali a Calci, ecco i nomi di tutti i candidati

Nel paese della Certosa un testa a testa "noto" ma con tanti volti nuovi

12 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





CALCI. È una sfida a due che si ripete quella per le elezioni comunali a Calci. Con il sindaco uscente che corre per il terzo mandato, Massimiliano Ghimenti e la lista Centrosinistra per Calci, e Serena Sbrana, capogruppo di Uniti per Calci e leader dell’opposizione calcesana, forte dell’esperienza che la sua formazione politica – che gode del sostegno delle diverse anime del centrodestra – ha accumulato in cinque anni in municipio. Con i due candidati sindaco scendono in campo alcuni volti noti della politica locale calcesana, che hanno già avuto ruoli – in maggioranza e opposizione – in Comune e diverse figure nuove, in alcuni casi alla prima esperienza amministrativa.

Ghimenti, 41 anni, è stato eletto per la prima volta sindaco nel 2014. Il centrosinistra calcesano già era al lavoro per un avvicendamento, rispetto alla candidatura e a fronte dell’iniziale impossibilità di chiedere al primo cittadino uscente di ripresentarsi. Poi le norme sono cambiate Ghimenti ha accettato di correre per la terza volta per il ruolo di sindaco. «Sentire così tanta fiducia – aveva detto Ghimenti di fronte alle richieste di ricandidatura – mi ha sorpreso, onorato e responsabilizzato. Ciononostante è stato necessario prendermi qualche giorno per riflettere. Alla fine, considerato l'amore per il nostro territorio, la voglia di vedere un futuro sempre più prosperoso per la qualità della vita dei cittadini, e sentendo che avevo ancora l'energia giusta per affrontare questa sfida, ho deciso quindi di accettare la proposta di ricandidarmi. Pertanto sono pronto a guidare l'amministrazione comunale anche per i prossimi 5 anni, se i calcesani decideranno che lo merito. Ecco, questa è certamente la cosa che più mi fa piacere: infatti non sarà una legge nazionale a imporre un cambiamento di sindaco alla nostra comunità, ma sarà, ancora una volta, solo il voto dei calcesani a decidere chi deve rappresentarli.

Sbrana è una sfidante preparata e agguerrita. Avvocato, 50 anni, madre di due figlie, il suo motto è: «Non vane promesse irrealizzabili, ma fatti concreti» raggiungibili, come ha sempre ricordato, con «l’impegno e il sostegno di tutti, a testimonianza che i traguardi si raggiungono in un solo modo: insieme, facendo squadra». Nel suo programma «una politica di maggiore attenzione alle esigenze del territorio e allo sviluppo delle sue molteplici potenzialità» come ricordato in occasione della presentazione della sua candidatura.

Di seguito tutti i nomi dei candidati al consiglio comunale.

Massimiliano Ghimenti

Centrosinistra per Calci. Valentina Ricotta, 48 anni vice sindaco uscente, casalinga; Sandro Bernardini, 55 anni, già consigliere comunale, impiegato; Barbara Bianchini, 73 anni, anche lei consigliera comunale uscente, pensionata; Luca Fanucci, 63 anni, consulente finanziario; Antonella Labruzzo, 50 anni casalinga e impegnata nell’associazionismo culturale e sociale; Diego Forconi, 42 anni, responsabile logistico, attivo nel sociale e nello sport; Maria Chiara Lazzerini, 28 anni, ex consigliera comunale, impiegata; Andrea Gambini, 38 anni, imprenditore; Valentina Marras, 38 anni, consigliera comunale uscente, architetta; Fabio Mencarelli, 69 anni, docente universitario; Ilaria Taccola, 36 anni, avvocata e funzionaria del ministero dell’Istruzione; Angelo Mignosa, 58 anni, dirigente nel settore informatico e delle telecomunicazioni.

Serena Sbrana

Uniti per Calci. Anna Viviana Baglini, 71 anni, pensionata commerciante; David Buselli, 59 anni, ragioniere commercialista, esperto contabile e revisore; Davide Capizzi, 43 anni, ufficiale dell’Esercito Italiano, dove svolge l’incarico di consulente legale; Roberta Cucurachi, 46 anni, impiegata nel settore sportivo ; Elisa Iacopini, 47 anni, ricercatrice dell’Università di Pisa; Maila Mangini 58 anni, grafica esperta in impaginazione di testi universitari; Jeisy Jacqueline Mendez Cedeno, 40 anni, laureata in Giurisprudenza : Giulio Messerini, 51 anni, geometra libero professionista; Valter Mignani, 70 anni, medico psichiatra; Giacomo Pratali, impiegato nel settore vetrario, 53 anni; Mariano Sunseri, 38 anni, paracadutista dell’Esercito Italiano; Pietro Paolo Fascetti, vigile del fuoco , 59 anni.
 

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole