Il Tirreno

Pisa

Il lutto

Pisa, addio a Carmine Fratianna: era l’uomo dell’Ape antiquaria


	Carmine Fratianna
Carmine Fratianna

È scomparso a 67 anni, lascia la moglie e tre figli. Il ricordo: «Con il suo banchetto era un’istituzione, l’accento napoletano era inconfondibile»

26 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





PISA. È scomparso Carmine Fratianna, per tanti l’uomo dell’Ape antiquaria. Nato a Caivano, aveva 67 anni. «Non è più tra noi pisani, nativi e non, una persona molto conosciuta e amata. Alla moglie, ai tre figli e ai familiari tutti sentite condoglianze», così ne dà l’annuncio Antonio F. Gimigliano.

Proprio Gimigliano lo ha raccontato in un breve testo per “I Libretti del Monacello 85” con il titolo “Carmine e il suo cerchio magico”. «Carmine, con il suo banchetto, è quasi una istituzione a Pisa – scrive –. Il mercoledì e il sabato ora lo trovi lungo via Dini... Il suo vociare lo segnala anche da lontano: l’accento napoletano è inconfondibile». Ha fatto lo spazzino, il macellaio, il piastrellista, il postino, l’operaio alla Piaggio, il magazziniere. «E sul suo banchetto c’è di tutto: libri, tanti, ma anche videocassette, dvd, piatti, forbici, statuine, porcellane varie, tovaglie, tende, peluche...». Tutto per i suoi clienti-amici, il suo “cerchio magico”.
 

Primo piano
Bolkestein

Concessioni balneari, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri