Il Tirreno

Pisa

palazzo gambacorti 

Dura pochi minuti la commissione speciale sull’aeroporto Galilei

Danilo Renzullo
Dura pochi minuti la commissione speciale sull’aeroporto Galilei

Si è scoperto solo ieri che la riunione organizzata online non avrebbe garantito la segretezza del voto sul presidente

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Danilo Renzullo

pisa. Slitta di una settimana, a causa dell'impossibilità di garantire la segretezza del voto in videoconferenza, l'insediamento della commissione consiliare speciale sull'aeroporto. La prima seduta, convocata ieri su una piattaforma online, si è chiusa dopo pochi minuti a seguito della comunicazione del presidente del consiglio comunale Alessandro Gennai sull'impraticabilità del voto segreto necessario per garantire l'elezione del presidente e del vicepresidente della commissione.

Un ostacolo che ha costretto il presidente dell'assemblea cittadina a chiudere con un nulla di fatto la seduta e ad aggiornare i lavori della commissione a giovedì prossimo, quando i componenti si riuniranno in presenza per eleggere le figure di rappresentanza dell'organo che per sei mesi seguirà il piano di sviluppo aeroportuale toscano e le delicate vertenze che stanno interessando lo scalo pisano, a partire dalla possibile cessione di Toscana Aeroporti Handling, il ramo d'azienda di Toscana Aeroporti addetto a tutte le attività di terra negli aeroporti regionali finita nel mirino del gruppo Consulta spa che ha presentato una proposta d'acquisto.

La commissione speciale ha gli stessi poteri e prerogative delle altre commissioni consiliari, con la particolarità che sarà monotematica e a tempo determinato: potrà occuparsi esclusivamente dei temi legati all'aeroporto (in particolare sui piani di sviluppo) è avrà una durata di sei mesi dall'inizio dei lavori. Con l'elezione dei vertici, avrebbe dovuto inaugurare ieri il percorso che si concluderà con una relazione da presentare al consiglio comunale. Ne fanno parte otto consiglieri comunali, che non riceveranno alcun gettone di presenza, in rappresentanza di tutti i gruppi consiliari.

La commissione è formata da Giovanni Pasqualino (Lega), Matteo Trapani (Pd), Giulia Gambini (FdI-NaP), Riccardo Buscemi (FI), Alessandro Tolaini (M5S), Francesco Auletta (Diritti in comune), Antonio Veronese (Patto civico) e Manuel Laurora (gruppo misto), chiamati a riunirsi in presenza per superare i limiti emersi in videoconferenza. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu