Il Tirreno

Montecatini

risposta del sindaco all’interrogazione del Pd 

L’acquisto dell’ex Adriano per adesso è solo un’ipotesi

L’acquisto dell’ex Adriano per adesso è solo un’ipotesi

Rucco chiede di conoscere i nuovi indirizzi forniti dalla giunta alla società Montecatini Parcheggi anche per la sede dei vigili urbani

29 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Montecatini. Un’interrogazione di Ennio Rucco (Pd) sul futuro della Montecatini Parcheggi è stata discussa in seno al consiglio di lunedì scorso. «L’amministrazione della Montecatini Parcheggi & Servizi – scrive – ha annunciato i progetti di investimenti da parte della società. Apprendiamo inoltre con piacere che l’amministratore ha intenzione di dare seguito alla nostra proposta di destinazione dell’Area ex Lazzi sede della polizia municipale. Considerato che è attualmente in essere una proroga del contratto di affidamento della gestione della sosta in città tra il Comune e la Mp&s, con scadenza a giugno, chiedo al sindaco Luca Baroncini di illustrare in Consiglio la relazione scritta del funzionario responsabile delle Partecipate e del funzionario ora incaricato per il contratto con la Montecatini Parcheggi & servizi e l’analisi economica comparativa con il mercato per giustificare l’affidamento in house del servizio di gestione della sosta cittadina. Occorre informare il consiglio degli indirizzi dati dalla giunta alla partecipata in merito all’acquisizione dell’ex Cinema Adriano e al trasferimento della sede della Polizia Municipale alla ex Lazzi. Sull’acquisizione dell’ex Cinema Adriano, si chiede di relazionare circa eventuali incontri e autorizzazione a trattare condizioni economiche di compravendita».

Il sindaco Baroncini ha spiegato che la “mission” del soggetto gestore dei parcheggi deve essere differente e più ampia rispetto alla mera riscossione, «chiunque sia il gestore. Investimenti e riqualificazione di spazi inutilizzati sono il punto focale della vision che ho condiviso con l’amministratore. La delibera 89 di giunta prevede varie procedure possibili e il funzionario ci sta lavorando. La preferenza espressa è quella di un affidamento diretto in house, nel rispetto della normativa. Le ipotesi di investimento sono tante. Una potrebbe essere l’Adriano, ma non abbiamo ancora parlato con la proprietà perché è solo una delle tante idee». –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu