Il Tirreno

Massese. Rammarico per i due punti persi ma tante certezze

di Aldo Antola
Massese. Rammarico per i due punti persi ma tante certezze<br type="_moz" />

Ora la squadra è in fiducia

27 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





MASSA. La Massese torna dalla gara con lo Zenith Prato con la certezza che da ora in poi il suo campionato sarà in crescita ma con il rammarico di aver perso due punti importantissimi che l'avrebbero fatta saltare a metà classifica. Ed invece si resta lì in zona galleggiamento. Oltre ad aver perso due punti, anche se sullo sviluppo del gioco il pareggio ci può stare, lo Zenith infatti ha confermato il suo ottimo stato di forma, la squadra bianconera si ritrova nella prossima giornata con tre giocatori squalificati, Scarf direttamente espulso dal campo e Catola e Bennati dalla panchina a fine gara. Dunque mancheranno due difensori esterni. A proposito di Bennati possiamo dire che è un giocatore da recuperare, nell'ultima stagione da titolare non aveva demeritato, anzi. Per il resto a Prato è stata confermata la crescita della squadra nel gioco e nelle realizzazioni con Buffa e Maggiari ancora in evidenza. La difesa ha subito un po' il peso e la stazza di Chiaramonti, un panzer tipo Andreotti e per limitare uno così sarebbe servito al centro della difesa insieme a Zavatto uno come Terigi, che purtroppo era infortunato. Comunque tutto il gioco è migliorato, si gioca di più palla a terra ed in velocità. E torniamo a quei benedetti due punti persi nel recupero. Siamo a metà campionato e bisognerebbe vincere sempre. Anche perchè le altre hanno sovente pause. Il Camaiore dopo il cambio con tutte quelle vittorie consecutive è balzato al terzo posto. Ed ha ingaggiato anche l'ex portiere bianconero Azioni che con Barsottini può consentire una diversa utilizzazione del fuoriquota. Comunque adesso sta lievitando la fiducia nei giocatori e fra i tifosi e la gara con la Geotermica del 7 gennaio giunge a proposito per migliorare la classifica e riportare gente allo stadio. Ultima cosa l'arbitraggio di Baldisseroni a Prato. Sarà stato un caso ma la Massese per la sua storia merita più attenzione ed arbitri più esperti, la società dovrà essere più presente alle riunioni in Federazione.


 

Primo piano
La guida

Pensioni anticipate e lavori usuranti: via alle richieste. I requisiti e la scadenza per le domande

di Leonardo Monselesan
Le nostre iniziative