Il Tirreno

tennistavolo 

Ambizioni europee e scudetto nel mirino L’Apuania e un 2022 ancora da protagonista

30 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Carrara. A seguito di contatti intercorsi tra la società Apuania Carrara Tennistavolo e l’istituto di istruzione superiore “Domenico Zaccagna”, presieduto dalla professoressa Marta Castagna, è stato donato alla scuola un tavolo da ping pong da gara dismesso dall’associazione, ma ancora in ottime condizioni, al fine di promuovere questa disciplina sportiva durante le lezioni di scienze motorie. La preside e i docenti dello “Zaccagna” ringraziano l’Apuania per la generosa donazione, «ricordando che l’utilizzo didattico del nuovo tavolo da ping pong rientra pienamente nelle linee guida ministeriali finalizzate alla promozione di determinate discipline sportive all’interno della scuola». Insomma, un bel gesto da parte del gruppo carrarese verso una scuola del territorio.

E passando al campo, il girone di andata di serie A1 maschile per l’Usd Apuania Carrara Tennistavolo si è concluso a Castel Goffredo: la vittoria ha permesso di conquistare, a punteggio pieno, il titolo virtuale di campioni d’inverno ai carraresi. Dopo lo stop natalizio, l’attività riprenderà sabato 8 e domenica 9 gennaio a Napoli per la disputa della Coppa Italia che coinvolgerà le prime quattro squadre del girone di andata con incroci uno contro quattro e due contro tre. Ma ecco la classifica finale dopo il girone d’andata del campionato maschile di serie A1: Apuania Carrara 14 punti, Messina 12, Cagliari 10, Castel Goffredo 7, Prato 2010 e Reggio Emilia 4, Sant’Espedito Napoli 3 e Norbello 2. Le prime quattro classificate andranno ai playoff scudetto; la quinta e la sesta ai playout; mentre le ultime due retrocederanno in serie A2. A Villa Dante poi in una data compresa fra il 12 e il 16 gennaio e al Palasport di Avenza fra il 17 e il 23 per il ritorno, sono previsti i quarti di finale di Europe Cup maschile e femminile tra l’Apuania Carrara e la Top Spin Messina Fontalba. Nel torneo europeo che si è disputato in Portogallo, i carraresi hanno condotto il girone vincendo tutte le partite passando dunque ai quarti di finale da primi classificati: ora sarà la volta di un derby azzurro tra due ottime formazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
L’analisi

Astensionismo in Toscana, da Berlinguer a Vannacci perché alle Europee si vota sempre meno

di Libero Red Dolce e Federica Scintu