Il Tirreno

L’evento

Massa, il 105 Summer Festival non si farà più in piazza Aranci: la (probabile) location alternativa e i motivi della decisione

di Ivan Zambelli
Alcuni dei probabili cantanti presenti Fedez, Elodie, Emma e Mahmood
Alcuni dei probabili cantanti presenti Fedez, Elodie, Emma e Mahmood

Il maxi concerto in città il 5 luglio: ancora da svelare gli artisti che saliranno sul palco

28 maggio 2024
4 MINUTI DI LETTURA





MASSA. Niente 105 Summer Festival in piazza Aranci, semmai andrà all’aeroporto di Cinquale, così da riuscire a ospitare le migliaia di persone attese. È questa la novità emersa per il maxi concerto dell’estate, massese e non solo.

L’appuntamento

Il 5 luglio a Massa sbarcherà il festival musicale gratuito organizzato dalla nota trasmissione radiofonica: proprio a Massa ci sarà la tappa conclusiva. E per l’evento sono stati arruolati numerosi artisti, almeno una cinquantina sono quelli coinvolti nell’intero tour del 105 Summer Festival. Non è ancora stato specificato quali calcheranno il palco di Massa, ma intanto quel che ormai è certo è il cambio della location.

La location

Non più piazza Aranci, bensì lo scalo aeroportuale al confine tra Massa e Montignoso. A indicare questo cambio è il sito ufficiale del 105 Summer Festival. La ragione di questa modifica è che piazza Aranci non è abbastanza capiente. E allora occorre cambiare location, per far sì che più persone possibili possano seguire il concerto, in modo agevole e anche sicuro, come del resto prescrivono le normative che regolamentano i pubblici spettacoli. Radio 105 – su www.105.net, nella sezione dedicata al festival dell’estate – indica come sede dell’evento, «l’aeroporto comunale».

In corso d’opera

L’Amministrazione comunale tiene comunque a far sapere che non c’è ancora nulla di definitivo. Sono ancora in corso le valutazioni sulla location, che – visto il genere di evento – coinvolgono diversi enti e realtà, in primis gli organizzatori del concerto. Quella dell’aeroporto «è comunque un’opzione sul tavolo», fanno sapere da Palazzo civico che sta valutando nell’ottica di dare maggiori spazi al pubblico. Che si prospetta essere “importante” in termini di volumi; in piazza Aranci la capienza massima è di “sole” tremila persone in piedi. Ci sono poi i backstage per gli artisti, le aree per le troupe e le riprese, i punti ristoro per gli spettatori.... Anche l’assessore ai grandi eventi Giorgia Garau non dice molto di più, rimandando il tutto alla prossima conferenza stampa dedicata al 105 Summer Festival nella quale verranno svelati anche i nomi degli artisti: «Stiamo lavorando molto a questo grande evento – dice – anche per trovare un’area consona alla portata di esso. Spiegheremo tutto e sveleremo i nomi degli artisti che si esibiranno».

La carica degli artisti

Insomma, in piazza Aranci un siffatto concerto non ci sta, visto che simili eventi portano anche più di 10mila persone. Basti pensare che gli artisti coinvolti nell’intero tour di Radio 105 sono una cinquantina, tra cui: Alessandra Amoroso, Alfa, Alvaro De Luna, Articolo 31, Baby K, Berna, BigMama, BnkR44, Boro, Bresh, Cioffi, Clara, Colapesce Dimartino, Coma_cose, Elettra Lamborghini, Elodie, Emma, Ermal Meta, Fabio Rovazzi, Fedez, Francesco Gabbani, Fred De Palma, Gaia, Gemelli Diversi, Geolier, Ghali, Gigi D’Alessio, Icy Subzero, Il Pagante, Il Tre, Irama, Kaput, LDA, Leo Gassmann, Lil Jolie, La Rappresentante di Lista, Mahmood, Maninni, Matteo Paolillo, Michele Bravi, Mondo Marcio, Mr. Rain, Negramaro, Paola & Chiara, The Ramona Flowers, Rhove, Rocco Hunt, Rosa Chemical, Santi Francesi, Silent Bob & Sick Budd, SLF, Tananai, The Kolors, Tony Effe, Tropico, Wax.

Il punto

Figuriamoci se al concerto di Massa prendessero parte artisti del momento quali Elodie, Fedez, Geolier o Mahmood quante persone a quel punto potrebbero venire. E allora occorre cambiare area, e quella più congeniale all’obiettivo sembra essere l’aeroporto tra Marina e Cinquale. Ma è chiaro che il trasferimento del maxi concerto porta a fare anche altre valutazioni, in primis per il traffico in partenza e in uscita dall’aeroporto stesso.

L’organizzazione

Il 5 luglio è un venerdì quindi nei giorni precedenti verranno allestite le strutture per il concerto, che poi andranno smontate nelle giornate successive. Per cui, già così, per qualche giorno il traffico in entrata e uscita dovrà essere sospeso. Questo vale per il trasporto per così dire “civile”, ma va presa in considerazione anche l’attività dell’elisoccorso, che per sua natura si mette in volo quando c’è un’emergenza. Anche per questo servizio sono in corso valutazioni: il servizio-salvavita non può essere di certo sospeso. Poi c’è anche una questione di sicurezza e viabilità, pure al vaglio del settore traffico: i parcheggi, vie di accesso e di transito, eventuali divieti di transito in prossimità dell’aeroporto. Insomma valutazioni tipiche della grande macchina organizzativa dei concerti, che – a due mesi dall’evento – sono ancora in corso. Un’annotazione: eventi del genere non si erano mai visti a Massa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri