Il Tirreno

Raddoppiato il tasso di incidenza De Pasquale in auto isolamento

Il trend dei contagi negli ultimi sette giorni: 538 casi ogni 100.000 abitanti. La settimana recedente erano “solo” 213

30 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





massa carrara. Numeri in vertiginosa crescita quelli relativi a malati e persone in quarantena a seguito di contatti con malati. Tra martedì mercoledì si sono registrati in provincia 221 nuovi casi. E il timore è che la situazione peggiori con conseguenze difficili da immaginare sul blocco di attività produttive e soprattutto servizi legati alla diffusione del contagio. Nessuno, ovviamente, è indenne dai rischi, anche se, come noto, le precauzioni e ancora di più la vaccinazione sono fattori fondamentali per il contenimento della malattia, soprattutto nella sua forma più grave.

il sindaco di carrara

in quarantena

Da martedì è in auto isolamento anche sindaco di Carrara Francesco De Pasquale. «Il primo cittadino ha preso la decisione in via precauzionale e in attesa dell’attivazione delle procedure da parte dell’azienda sanitaria, dopo aver appreso di essere stato a contatto con una persona risultata poi positiva al Covid-19 – si legge in una nota del municipio – Il sindaco sta bene e sta continuando a portare avanti l’attività ordinaria da remoto. Nelle prossime ore, in ottemperanza alle indicazioni del medico di medicina generale e alle procedure, il primo cittadino si sottoporrà a un tampone per accertare l’eventuale positività». «Sto bene – ha detto De Pasquale – e sono tranquillo: il fatto di avere ricevuto due dosi di vaccino mi consente di non dovermi preoccupare della forma grave della malattia, e questo è fondamentale. So che molti concittadini si trovano nella mia stessa situazione e che alcuni, per questo, sono costretti ad affrontare difficoltà lavorative e organizzative. Il mio pensiero va a loro e alle loro famiglie».

il tasso di incidenza

in provincia

A confermare la criticità della situazione che sta vivendo la provincia ci sono i dati dell’azienda sanitaria relativi al tasso di incidenza della malattia calcolato per numero di casi ogni 100.000 abitanti. Dato che diventa anccor più significativo (vedi la tabella qui accanto) se affiancato all’andamento della pandemia appena pochi giorni prima del picco che si è registrato su tutto il territorio nazionale. Salta all’occhio il più 253% di casi di Aulla, dove non a caso l’amministrazione comunale ha promosso iniziative pubbliche con tamponi gratuiti proprio a scopo preventivo. Ma non sono meno gravi i numeri di Massa. Più 129% di casi e un tasso di incidenza nell’ultima settimana superiore a 503 casi ogni 100.000 abitanti. Tasso di incidenza che sale a 511 a Carrara, 590 a Pontremoli, 617 a Podenzana. Il dato provinciale registrato nell’ultima settimana è di 538 casi ogni 100.000 abitanti. Solo sette giorni prima era di 213. Se l’andamento dovesse mantenersi a questi ritmi il territorio potrebbe ritrovarsi in una situazione di lockdown “di fatto”. © RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli