Il Tirreno

Lucca

Bc Lucca travolgente surclassa il Serravalle e si rilancia in classifica

di Alessandro Petrini
Jacopo Pierini va a schiacciare a canestro contro Serravalle
Jacopo Pierini va a schiacciare a canestro contro Serravalle

27 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





LUCCA. Prestazione da grande per il Bc Lucca che azzanna la partita e disputa una gara di grande personalità contro Serravalle. Una vittoria netta che permette ai biancorossi di tenere il passo delle squadre di vertice e soprattutto mette un altro mattone, fondamentale, nella corsa alla salvezza. Alla vigilia della partita infatti Serravalle occupava la nona posizione, la prima per le squadre coinvolte nei playout, e ieri sera i biancorossi hanno messo altri due punti in classifica e una differenza canestri di 37 punti che è praticamente incolmabile in chiave scontri diretti. A colpire soprattutto è il modo in cui la prestazione è arrivata, contro una squadra che sembrava aver trovato una quadratura dopo un inizio difficile, con due vittorie e una sconfitta nelle ultime tre giornate, sconfitta di appena un punto contro la capolista San Miniato. Le premesse per una domenica complicata quindi c’erano tutte, anche perché i piemontesi avevano già vinto due volte in trasferta e l’inizio è stato tesissimo con tre minuti in cui non si è segnato e quattro minuti abbondanti prima di vedere i primi punti biancorossi con Simonetti. Serravalle gioca un primo quarto concreto portandosi sul 6-10, prima che i padroni di casa riescano definitivamente a entrare in partita per il 12-12 della prima sirena. La seconda frazione inizia con un caneestro di Barbieri e i lucchesi mettono le basi della fuga con una tripla di Burgalassi. Lucca ha finalmente preso confidenza con il canestro e allunga con decisione raggiungendo il +12 all’intervallo. Nel secondo tempo poi la partita diventa un monologo con Simonetti subito a segnare imitato da Del Debbio e Trentino per il 49-31. Tutto facile quindi con il vantaggio che supera i 20 punti a 10 minuti dalla fine (65-40). L’ultima frazione è poco più che accademia con rotazioni allargate e Serravalle che di fatto alza bandiera bianca quando si trova sotto 82-40 a due minuti dalla fine. GLi ultimi due giri di lancette servono solo a limare il divario senza però alleggerire il pesante ko. Lucca quindi stacca Quarrata in classifica e raggiunge lo Spezia in quinta posizione subito a ridosso delle prime quattro, posizioni che daranno diritto al play-in Gold. Domenica prossima la squadra sarà chiamata allo scontro diretto in trasferta a San Miniato che chiude il girone di andata. Una vittoria legittimerebbe le ambizioni dei ragazzi di coach Olivieri. l © RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
L’inchiesta

Crollo all’Esselunga di Firenze, gli investigatori si concentrano sul “dente” della trave: cos’è e perché potrebbe aver ceduto – Video

di Matteo Leoni
Le nostre iniziative