lucca
cronaca

Altro record di contagi: 1.820 Al San Luca i ricoverati sono 51

Continua a crescere il numero  dei positivi: 806 nella Piana,  279 in Valle del Serchio L’età media dei nuovi  positivi è di 38 anni


06 gennaio 2022


LUCCA. Nuovo giorno e nuovo picco di contagi. Ormai i record vengono battuti nell’arco di 24 ore. Ieri in provincia di Lucca si è arrivati a quota 1.820, un’enormità. Siamo a 9.297 positivi solo nell’ultima settimana e ormai anche i ricoveri in ospedale cominciano ad aumentare in modo significativo: siamo arrivati a 51 (sei più del giorno precedente), di cui sei in intensiva. Siamo ancora lontani dai 119 ricoverati dell’aprile scorso, ma comunque in netta crescita rispetto alla settimana precedente quando i pazienti Covid al San Luca erano 25.

I nuovi casi sono così distribuiti sul territorio: 806 casi nella Piana (455 a Lucca, 44 a Porcari, nove a Villa Basilica, 23 a Montecarlo, 183 a Capannori, 92 ad Altopascio; 279 in Valle del Serchio (34 a Borgo a Mozzano, 55 a Barga, otto a Careggine, nove a Molazzana, cinque a Fabbriche di Vergemoli, sei a Castiglione Garfagnana, tre a Vagli di Sotto, 13 a Minucciano, cinque a Villa Collemandina, 13 a Camporgiano, 23 a Coreglia, 15 a Pescaglia, 19 a Bagni di Lucca, sei a Piazza al Serchio, nove a Gallicano, sei a San Romano, 36 a Castelnuovo, 14 a Pieve Fosciana; 735 in Versilia (118 a Massarosa, 297 a Viareggio, 147 a Camaiore, 96 a Pietrasanta, undici a Stazzema, 24 a Forte dei Marmi, 42 a Seravezza). A livello regionale l’età media dei nuovi contagiati è di 38 anni circa (il 19 per cento ha meno di 20 anni, il 30 per cento tra 20 e 39 anni, il 34 per cento tra 40 e 59 anni, il 14 per cento tra 60 e 79 anni, 3 per cento ha 80 anni o più). In tutta l’Asl nord ovest sono Nord Ovest 13.911 le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con un positivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.