Il Tirreno

Lucca

vagli 

La petizione non basta: verrà chiusa la filiale del Banco Popolare

L. D.

27 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





VAGLI. Il Banco Popolare lascia Vagli Sotto. La filiale nel paese apuano chiuderà i battenti tra circa un mese. La comunicazione è stata inviata ai correntisti specificando che il trasferimento sarà operativo a partire dal 24 maggio e la filiale più vicina diventerà quella di Castelnuovo di Garfagnana.

La banca punta sui servizi online, l’home banking, ma l’età media della popolazione del comune di Vagli Sotto rende difficile pensare che questa soluzione possa risolvere la problematica per i residenti.

Per evitare la chiusura era sceso in campo anche il consiglio comunale. La minoranza aveva raccolto circa 315 firme che davano mandato al sindaco Giovanni Lodovici per chiedere con fermezza di annullare la chiusura della filiale ed evitare quindi che un ulteriore servizio sul territorio se ne andasse. Ma lo stesso sindaco è stato pessimista sin dal primo momento di fronte al piano aziendale della banca.

La chiusura della filiale di Vagli rientra in un piano complessivo di razionalizzazione della rete commerciale più ampio che prevede, a livello nazionale, la chiusura di 300 filiali nel corso del primo semestre 2021. Oltre a Vagli, in provincia di Lucca saranno chiuse le agenzie di Montecarlo, Botticino (Villa Basilica), Barga, Capezzano Pianore (agenzia 1), Marzocchino (Seravezza) e Massarosa. —

L. D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Incidenti stradali

Prato, perde il controllo della moto e si schianta contro un albero: morto a 49 anni