Il Tirreno

Livorno

Basket: Serie B

PL-Campanella promessi sposi: accordo a un passo tra società e allenatore

i Alessandro Bernini
PL-Campanella promessi sposi: accordo a un passo tra società e allenatore<br type="_moz" />

Il tecnico ha incontrato la società e il dg Petronio: c’è sintonia sui programmi, Atteso un nuovo summit nelle prossime ore ma la strada per l’accordo è in discesa 

09 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Livorno Se prima era il nome in pole, adesso lui è partito al primo semaforo verde mentre gli altri sono ancora parcheggiati. La Pielle e Federico Campanella si avvicinano sempre di più e a questo punto le chance che sia lui il nuovo allenatore dei biancoblù sono davvero molto alte.

Sabato l’incontro

Dopo i primi contatti telefonici, sabato è andato in scena il primo faccia a faccia. Al tavolo Campanella da una parte, e dall’altra tutto il Cda con in prima linea il presidente Farneti, oltre naturalmente al direttore generale Petronio che sta tessendo con grande cura la tela per la costruzione della PL del futuro.

Una chiacchierata filata liscia nel quale è emersa condivisione su programmi e obiettivi. Chiaro che la PL, dopo questa stagione da protagonista, il prossimo anno punti alla serie A2; così come Campanella cerca una società ambiziosa. Dalla sua Campanella ha senza dubbio quattro caratteristiche: 1) La conoscenza della categoria. 2) La conoscenza dell’ambiente (è livornese, cresciuto in via Cecconi). 2) Ha già vinto (tre anni fa salì in A2 con Piacenza battendo in finale proprio la Libertas). 4) Ha una fame e una voglia di riscatto enorme visto che nell’ultima stagione è stato esonerato a Ruvo di Puglia dove era primo in classifica (con la lista degli infortunati più lunga di quella della spesa il sabato).

La firma

Sia chiaro, non c’è ancora la fumata bianca, qualcosa da limare resta come normale che sia. Ma a questo punto la vera sorpresa sarebbe se la trattativa dovesse saltare.

Tra l’altro Campanella a Livorno troverebbe una società solida, senza dubbio strutturata molto meglio rispetto a Ruvo dove ci sono stati diversi problemi.

Le parti dovrebbero risentirsi già tra domani e martedì. E l’obiettivo reciproco è quello di stringersi la mano.

La squadra

L’obiettivo è scegliere l’allenatore giusto e iniziare subito la costruzione della squadra. Non ci sono pluriennali, quindi a oggi la PL non ha legami con alcun giocatore. Chiarini partirà stamani per l’Argentina e la sensazione è che si tratti di un addio. Tutti i giocatori sono tornati a casa, Campori però a breve tornerà in città (la fidanzata è livornese). Ci saranno valutazioni attente su ogni giocatore, ma è chiaro che sarebbe importante mantenere un buono zoccolo di una squadra che aveva chiuso al primo posto la reagular season.l


 

Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli