Il Tirreno

Livorno

Caos in centro

Livorno, calci e pugni in piazza della Repubblica: un uomo morso da un cane


	Una volante della polizia di Stato nella zone di piazza della Repubblica e piazza Garibaldi (foto d'archivio)
Una volante della polizia di Stato nella zone di piazza della Repubblica e piazza Garibaldi (foto d'archivio)

Due giovani stranieri accompagnati in ospedale da un'ambulanza della Svs. Indaga la polizia

30 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Pugni e calci attorno all’una di notte del 30 giugno in piazza della Repubblica fra due cittadini tunisini, che si sono affrontati in mezzo alla strada fra i (per fortuna pochi) passanti rimasti attoniti. Con uno di loro che, secondo quanto ricostruito, sarebbe poi stato morso da un cane, con ogni probabilità di proprietà del contendente.

Sul posto, dopo l’allarme al 112, è intervenuto un equipaggio della Squadra volante dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura, diretto dal commissario capo Alessio Del Gigia, con gli agenti che hanno riportato la calma e ricostruito l’accaduto. Al momento non sono chiari i motivi che hanno portato alla violenta lite per le vie del centro.

I due stranieri sono stati soccorsi dai volontari della Svs di via San Giovanni, giunti con un’ambulanza con a bordo il medico del 118, e accompagnato in ospedale. Uno di loro ha 38 anni, essendo nato in Tunisia nel 1986. Nessuno è in gravi condizioni: spetterà ora alla Squadra mobile, se uno dei due denuncerà l’altro, avviare le indagini per ricostruire le varie responsabilità.

Primo piano
Abitare

Salva Casa, dalle mini-case ai soffitti più bassi: tutte le novità del decreto

di Barbara Antoni
Sport