Il Tirreno

Livorno

Il lutto

Livorno, i Bagni Lido piangono Alessandra Cioni: «Era diventata da poco nonna»

Alessandra Cioni
Alessandra Cioni

L'amministratore Riccardo Ganni: «Era una donna splendida, molto sportiva, appassionata di nuoto e sempre gentile e sorridente»

10 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Livorno I Bagni Lido piangono Alessandra Cioni, morta a 64 anni. «Era diventata da poco nonna – racconta l’amministratore dello stabilimento balneare livornese, l’imprenditore Riccardo Ganni, amico di famiglia – Per noi è un grande dolore, lo abbiamo saputo sabato scorso, i miei figli molto vicini alla loro famiglia. Era una donna splendida, molto sportiva, appassionata di nuoto e sempre gentile e sorridente. La sua era una famiglia vecchia maniera e ci mancherà moltissimo».

Cliente storico, per i Bagni Lido, i Cioni. Tanto che la società ha deciso di ricordare la donna con un post sulla pagina ufficiale di Facebook. Omaggiando anche un’altra storica cliente che purtroppo è venuta a mancare, la settantenne Daniela Marzuoli Manetti. «Ci lasciano due persone meravigliose – prosegue Ganni – ricordo Alessandra come una grande sportiva, appassionata soprattutto di nuoto, e Daniela come una signora sempre gentile e sempre presente accanto al marito. Un forte abbraccio alle famiglie».

La famiglia Ganni, la famiglia Ceccherelli e tutto lo staff dei Bagni Lido – si legge in una nota dello stabilimento – «esprimono le più sentite condoglianze alle rispettive famiglie».

Primo piano
Le previsioni

Meteo in Toscana, polvere dal deserto e 40 gradi: arrivano “cielo giallo” e caldo record – Video

di Tommaso Silvi