Il Tirreno

Livorno

Il caso

Danneggiò 29 scooter in Borgo dei Cappuccini: arrestato a Sarzana 

di Claudia Guarino
Danneggiò 29 scooter in Borgo dei Cappuccini: arrestato a Sarzana&nbsp;<br type="_moz" />

L'uomo è stato bloccato mentre dava in escandescenze al pronto soccorso

13 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Livorno Prima è stato denunciato dai carabinieri di Livorno per aver steso, in Borgo dei Cappuccini, 29 motorini danneggiandoli. Poi è stato trovato in flagranza di reato all’ospedale di Sarzana mentre (questa la ricostruzione della polizia) aggrediva il personale sanitario e danneggiava le apparecchiature. Alle fine il 35enne Sandi Mei è stato arrestato dalla polizia di Sarzana per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. Il giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto l’obbligo di firma. Il 35enne, lo ricordiamo, sabato aveva preso a calci gli scooter parcheggiati in Borgo dei Cappuccini, ne aveva atterrati 29 ed era stato denunciato per danneggiamento. Il giorno dopo – domenica – la polizia – chiamata dal personale dell’ospedale di Sarzana – l’ha sorpreso mentre, in forte stato di agitazione, si era scagliato contro personale e attrezzatura. Il 35enne si trovava in ospedale dalla mattina e, secondo la ricostruzione della polizia, non aveva intenzione di andarsene. All’ennesima richiesta dei medici di liberare il posto per la degenza di altri pazienti, avrebbe dato in escandescenze. L’uomo è stato portato prima in commissariato e poi in carcere in attesa della direttissima che si è conclusa con la convalida dell’arresto. Il giudice, ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Politica e diritti

Pisa, Non Una di Meno copre i manifesti antiabortisti

di Libero Red Dolce
Le nostre iniziative