Il Tirreno

Livorno

Toscana salute
T+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
Sanità

Livorno, tumore gigante al cervello: salvato studente dopo 16 ore di intervento

di Giulio Corsi
Il dottor Francesco Pieri (a destra) insieme al primario Orazio Santonocito (a sinistra con gli occhiali) in sala operatoria
Il dottor Francesco Pieri (a destra) insieme al primario Orazio Santonocito (a sinistra con gli occhiali) in sala operatoria

Il ragazzo livornese aveva avuto problemi di vista: da lì una risonanza ha individuato la massa che, seppur benigna, nel giro di sei mesi avrebbe condotto all’invalidità totale e in un anno alla morte

24 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Sei centimetri di diametro. La forma rotondeggiante. Il tumore era grande quanto un’arancia Tarocco. Partiva dal cervelletto ed esercitava una forte compressione sul tronco dell’encefalo, la centralina che controlla funzioni vitali come il respiro, la deglutizione, le funzioni motorie.

Una massa che, seppur benigna, nel giro di sei mesi avrebbe condotto all’invalid...

Primo piano
L’omicidio

Firenze, donna trovata strangolata in casa: uccisa dal figlio

di Matteo Leoni
Le nostre iniziative