Il Tirreno

Livorno

Sicurezza sul lungomare: realizzati altri quattro attraversamenti rialzati sul viale Italia

Federico Lazzotti
Sicurezza sul lungomare: realizzati altri quattro attraversamenti rialzati sul viale Italia

Questi non saranno gli unici interventi da qui alla fine dell’anno, previste anceh carreggiate più strette, divieti di svolta e cartelli lunimnosi 

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. È iniziata lunedì 30 agosto  – come da programma – l’installazione di altri quattro attraversamenti pedonali rialzati sul lungomare per aumentare la sicurezza dei pedoni dopo la serie di incidenti avvenuti negli ultimi mesi. Dopo il posizionamento, nelle scorse settimane, delle prime due davanti all’Accademia navale e all’incrocio con via Randaccio prosegue l’intervento dopo l’allarme sicurezza. È partita la seconda tranche di interventi: vicino alla rotonda di Ardenza (foto Silvi/Stefanini), davanti al moletto di Ardenza, ai Bagni Fiume e all’incrocio con via Lepanto. A questi se ne aggiungeranno poi altri quattro per un totale di dieci.

Questi non saranno gli unici interventi da qui alla fine dell’anno per rendere più sicuro il viale Italia. Come anticipato al Tirreno dall’assessora alla viabilità Giovanna Cepparello saranno apportate almeno altre tre modifiche strutturali. La prima riguarderà il restringimento della carreggiata almeno in due punti: davanti all’ingresso del Caprilli e in corrispondenza dell’intersezione con via dei Funaioli. Inoltre, proprio in prossimità degli attraversamenti pedonali saranno sistemati dei pannelli luminosi. Infine gli uffici stanno pianificando il divieto di svolta a sinistra per chi si immette sul lungomare per evitare di scavalcare la carreggiata. In particolare all’incrocio con via Del Mare, dove sarà sfruttata la rotatoria davanti alla Ceschina per cambiare il senso di marcia, e con via di San Jacopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
In strada

Autovelox, le nuove regole sulla velocità e i limiti in città